La Nissa Futsal batte 6-2 il San Rocco: nono posto e salvezza vicina

758

Tre punti fondamentali per raggiungere l’obiettivo della permanenza in serie B. La Nissa Futsal liquida i diretti rivali del San Rocco Ruvo con il risultato di 6 a 2, in classifica i nisseni balzano al 9° posto e ora la salvezza è ad un passo.
Al Chiarandà (circa 300 gli spettatori) il tecnico Valera schiera Avanzato, Marino, Sabatino, Mosca e Dettori come quintetto di partenza. Nisseni subito in avanti, dopo 120 secondi trovano il vantaggio con Sabatino (decima rete stagionale) che ribatte in rete una corta respinta del portiere ospite Matrorilli. Continua il forcing dei padroni di casa: al 4’ Dettori calcia di poco alto, al 6’ raddoppio con un’azione di contropiede conclusa in rete dalla “scheggia” (soprannome datogli dai tifosi) La Malfa. I ragazzi di Valera sono padroni del gioco e cercano con insistenza di chiudere la pratica ma il numero uno pugliese Matrorilli mantiene il risultato con un paio di interventi decisivi. Al minuto 18, finalmente, arriva la terza segnatura con una bellissima rete di La Delia che devia in porta con un colpo di tacco un tiro di Dettori, 3 a 0. Si va al riposo con la Nissa Futsal avanti di 3 reti.
Comincia il secondo tempo con i giocatori del San Rocco Ruvo che cercano di reagire e dimostrano di non essere arrivati a Caltanissetta da spettatori. Al minuto 3 cambia l’inerzia della partita: il portiere Avanzato anticipa un avversario in uscita ma per l’arbitro tocca il pallone con le mani fuori dall’area, calcio di punizione e rosso diretto per l’estremo portiere tra l’incredulità dello stesso e di tutto il pubblico che giudica l’intervento nettamente dentro l’area di rigore. La compagine pugliese sfrutta la superiorità numerica per accorciare le distanze al 4’ con un tiro dalla distanza di Russo, 3 a 1. Il quintetto allenato da Tedone prende coraggio e avanza il proprio baricentro, con i giocatori giallorossi nervosi e troppo spesso fuori dal gioco.
Al 9’ Polizzi, subentrato tra i pali, compie un intervento prodigioso sul tiro ravvicinato di Ciliberti. Al minuto 13 sugli sviluppi di un calcio di punizione il quintetto ruvese trova la seconda rete con un tiro dal limite di Russo, lasciato inspiegabilmente libero di calciare, 3 a 2 e match riaperto. Ma è immediata la reazione dei locali, al 14’ Mosca dall’out mancino serve Marino sul secondo palo, il numero 10 nisseno deve solo appoggiare in rete per il 4-2. Nei minuti successivi la Nissa Futsal ha l’opportunità di aumentare lo scarto ma prima il brasiliano Graef (parato dal portiere Matrorilli) e poi Marino (scivolato al momento di calciare) sbagliano due tiri liberi, va meglio al terzo tentativo ancora con Marino che realizza la sua seconda rete di giornata e spegne le residue speranze dei biancorossi. Il San Rocco ci prova con la tattica del portiere di movimento ma i nisseni non lasciano nessuno spazio e nell’ultimo minuto trovano anche la sesta rete con Dettori, bravo ad intercettare un passaggio avversario e concludere in rete a porta sguarnita. Triplice fischio e risultato finale di 6 a 2 tra gli applausi del pubblico di casa.
In classifica comanda sempre il Futsal Cisternino (51 punti) a +2 dal Sammichele, seguono il Matera (43), Meta (41) e Ares Mola (38). Nelle zone basse troviamo il Fata Morgana con 19 punti, la Nissa Futsal con 17, Kroton e San Rocco Ruvo 16, chiude il Futsal Melito con 12.
Sabato prossimo la serie B osserverà un turno di pausa, il 28 Marzo la Nissa Futsal sarà impegnata in un altro scontro diretto al PalaBotteghelle di Reggio Calabria contro il Futsal Melito, un pareggio significherebbe salvezza matematica.
TABELLINO
NISSA FUTSAL – SAN ROCCO RUVO 6 – 2 (3-0)
Nissa Futsal: 1.Polizzi 3.Sabatino 4.Colore 5.L.Mosca 7.Di Gangi 8.Lo Porto 9.La Malfa 10.Marino 12.Avanzato 13.Dettori 14.Graef 23.La Delia All.Valera
San Rocco Ruvo: Mastrorilli, Di Grumo, Russo, Forini, Ciliberti, Bucci, Guastamacchia, Vallarelli, Campanale, Marino. All.Tedone
Arbitri: Alessandro Merenda di Reggio Calabria e Gennaro Luca De Falco di Catanzaro – Cronometrista: Carlo Cilia di Caltanissetta
Marcatori: 2’03’’Sabatino(N) 5’54’’La Malfa(N) 17’07’’La Delia(N) 23’16’’Russo(S) 32’41’’Russo(S) 33’53’’Marino(N) 36’41’’Marino(N) 39’10’’Dettori(N)
Ammoniti: Dettori(N) Marino(N) Graef(N) Mastrorilli(S) Campanale(S)

Commenta su Facebook