La Nissa conquista tre punti con il Mazara. Secondo posto in classifica a un soffio dalla vetta

La Nissa seconda in classifica ad un punto dalla vetta dopo la vittoria per 1 a 0 nel campo del Mazara. Un successo costruito con gioco e attenzione costanti in difesa e soprattutto grazie al bolide di Mattia Retucci che da posizione centrale fuori area ha sganciato un sinistro sotto l’incrocio dei pali al 45′ del primo tempo. Fondamentali per portare a casa i tre punti anche gli interventi del portiere Keba ma tutta la difesa ha girato alla perfezione agli ordini di mister Angelo Bognanni. “I complimenti vanno a questi ragazzi – ha detto a margine dell’incontro il tecnico biancoscudato -. Ho visto che anche il pubblico di casa alla fine ha applaudito i nostri ragazzi considerando che il Mazara è una delle favorite di questo campionato. Tutti hanno fatto una grande partita anche chi veniva dalla panchina si è fatto trovare pronto”. In campo c’erano quattro under ad inizio partita, sette alla fine dell’incontro con gli ingressi dalla panchina.

La Nissa è seconda in classifica nel campionato di Eccellenza a 16 punti insieme ad Akragas e  Castellammare. In vetta ci sono a pari punti Canicattì e Mazarese a 17. Il prossimo turno vede impegnati i biancoscudati in casa contro il fanalino di coda Monreale che si trova ultimo con due punti in classifica ma con una partita in meno. Al Tomaselli servirà il calore del pubblico per non steccare l’appuntamento visto che domenica prossima si gioca anche la sfida al vertice tra Mazarese e Canicattì.

Commenta su Facebook