La guerra dell'acqua. Consiglio provinciale urgente per l'utilizzo della Diga Gibbesi

1146

digaLa richiesta di convocazione urgente del Consiglio provinciale di Caltanissetta avente come specifico argomento l’utilizzo delle acque irrigue provenienti dalla Diga Gibbesi è stata presentata dai consiglieri provinciali Gianfranco Capizzi, Vincenzo Cascino, Antonino Carciopolo Delpopolo, Giuseppe Sorce, Calogero Valenza e Santo Vicari.

Nella loro richiesta i consiglieri premettono che, con ogni probabilità, i Comuni di Butera, Delia, Riesi, Mazzarino e Gela non potranno più usufruire delle acque a scopo irriguo provenienti dalla Diga Gibbesi, a causa del fatto che i limitrofi Comuni della provincia di Agrigento hanno chiesto l’utilizzo della suddetta Diga: “Se ciò dovesse verificarsi – scrivono i sei consiglieri – porterebbe danni irreparabili alle colture ortofrutticole dei Comuni della nostra provincia”, come appunto Butera, Delia, Riesi, Mazzarino e Gela. Fanno inoltre presente che “giorno 6 settembre, presso il Comune di Licata, è indetta una riunione pubblica alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura e di altre Istituzioni per comunicare la possibilità, tramite una condotta idrica, dell’utilizzazione esclusiva dell’acqua ad uso irriguo della Diga Gibbesi per il territorio di Licata”.

Per quanto sopra, è stata altresì chiesta la convocazione dei sindaci dei Comuni interessati.

Commenta su Facebook