La Grammatica cinese del professore Turturici. Esce l’edizione aggiornata del docente del Liceo Volta

79

E’ appena uscita l’edizione aggiornata della Grammatica cinese scritta dal docente di Lingua e Cultura Cinese, Armando Turturici, professore del Liceo Volta di Caltanissetta nelle classi del Liceo scientifico con potenziamento Anglo-Cinese e rivista dal professore Terminiello.

Il testo, come scrive l’autore, è “frutto dell’esperienza quasi decennale maturata nell’insegnamento della lingua cinese nella scuola secondaria di secondo grado da parte dell’autore, racchiude in maniera schematica e completa tutte le strutture grammaticali della lingua cinese in modo snello e chiaro, per essere facilmente fruibile da ogni tipologia di lettore e studente. In quanto compendio semplice della lingua cinese, si tratta di una novità nel mercato editoriale italiano in cui le uniche grammatiche risultavano essere quelle pensate per gli studenti di università, difficili per uno studente di superiori o per un autodidatta.”

Nell’introduzione il professore Terminiello afferma che “questa grammatica nasce dall’esperienza di un insegnante di lingua cinese che, pur giovanissimo, ha già alle spalle otto anni di insegnamento al liceo. In questo libro si condensa tutto il lavoro di preparazione dei materiali didattici (spesso adattati da testi progettati per l’università o originariamente in lingua straniera), ma anche l’attitudine dell’autore alla divulgazione, che lo ha spinto ad essere uno fra i più prolifici autori di articoli online riguardanti le problematiche della grammatica: se avete mai cercato un approfondimento sulla lingua cinese su un sito in italiano, ci sono altissime probabilità che abbiate già letto un suo articolo (date le comuni origini sicule, Armando potrebbe essere considerato il Salvatore Aranzulla della lingua cinese). Dall’impianto di questo libro traspaiono in maniera evidente queste caratteristiche dell’autore, che si traducono in descrizioni semplici e ricche di esempi espresse in un linguaggio che cerca di evitare “paroloni” tipici delle grammatiche descrittive, ma anche quando non è stato possibile prescinderne, sono corredate da spiegazioni quanto più immediate e comprensibili possibile ed esempi tratti dalla vita quotidiana quanto da libri di testo in varie lingue, che cercano di restituire la varietà del cinese moderno e di fornire al lettore una dimostrazione “pratica” di quanto espresso nella teoria. Gli argomenti sono organizzati in modo da essere fruibili autonomamente grazie al sommario; si è preferito evitare bibliografie e note, per snellire quanto più possibile il volume, che si presenta in una forma grafica compatta e leggibile. Queste caratteristiche pongono la Grammatica di Cinese Moderno per i Licei e gli Istituti Superiori su un altro piano rispetto alle grammatiche sulle quali l’autore, come la maggior parte di coloro che hanno studiato la lingua all’università, si è formato, essendo stata progettata espressamente per studenti e insegnanti del secondo ciclo, che potranno trovarvi spiegazioni che sono allo stesso tempo dettagliate ed essenziali, organizzate dal punto di vista grafico con schemi e accorgimenti che ambiscono alla chiarezza e all’efficienza. Presentiamo questo lavoro al giudizio del lettore con tutta l’umiltà possibile, pur consapevoli dell’enorme mole di ricerca e di lavoro da cui esso nasce, fiduciosi che potrà essere un valido strumento per chi vorrà servirsene”.

Nota sugli autori :

Autore: Armando Alessandro Turturici, docente di lingua cinese presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “A.Volta” di Caltanissetta da 8 anni.

Grafico e revisore dei contenuti: Aldo Terminiello, sinologo napoletano e insegnante di cinese.

Entrambi gli autori hanno alle spalle un percorso incentrato sulla didattica della lingua cinese, in particolare sono stati corsisti per il Master di Secondo Livello in Didattica della Lingua Cinese dell’Università Orientale di Napoli, un unicum in tutta Europa.

Commenta su Facebook