La giudice Gabriella Tomai giovedì si insedia nell’incarico di presidente del tribunale minorile di Bologna

Giovedi’ 17 febbraio si insedia al tribunale per i Minorenni di Bologna la nuova presidente dell’ufficio giudiziario, Gabriella Tomai, 55 anni, originaria di Taranto.

Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Universita’ di Bologna e un periodo di insegnamento, e’ entrata in magistratura nel 1997. Uditore a Taranto, nel 1999 e’ stata assegnata al tribunale di Caltanissetta con le funzioni di giudice di Corte di assise. Nel 2004 e’ stata trasferita al tribunale per i Minorenni sempre di Caltanissetta dove ha prestato servizio per oltre 12 anni, in particolare come presidente del collegio per le udienze preliminari, occupandosi dell’istituto della mediazione penale minorile nel distretto. Dal 2013, inoltre, ricopre un incarico internazionale di cooperazione giudiziaria nella Rete internazionale dei giudici della Convenzione dell’Aja sulla sottrazione dei minori.

Nel novembre 2016 ha assolto le funzioni di consigliere della Corte di appello di Caltanissetta, dove ha composto la sezione promiscua per i minorenni e consigliere a latere nell’assise d’appello. Successivamente e’ stata consigliere della sezione unica civile con specializzazione nella materia dei minori e della famiglia, oltre che dell’immigrazione.

A Bologna Tomai succede a Giuseppe Spadaro, che ormai da un anno e’ presidente del tribunale per i minorenni di Trento. (ANSA).

Commenta su Facebook