La fase 2 negli uffici giudiziari. Insediato l’osservatorio per il monitoraggio della ripresa delle attività

161

La Giustizia lavora alla “fase 2”, insediato l’Osservatorio per il monitoraggio dell’attività nel distretto della Corte d’Appello di Caltanissetta. 

Si è insediato ieri, 14 maggio 2020, l’Osservatorio per il monitoraggio dell’attività giudiziaria nel distretto di Corte d’Appello di Caltanissetta, nella cosiddetta “fase 2” dell’emergenza Covid – 19, a cui hanno partecipato i capi e i dirigenti amministrativi degli uffici giudiziari, le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della classe forense.

L’iniziativa, messa in campo dal presidente della Corte d’Appello di Caltanissetta e dal procuratore Generale della Repubblica, trova il consenso della Cisl Fp e del responsabile del dipartimento comparto funzioni centrali Salvatore Parello. Presente all’incontro per conto del sindacato, il dott. Massimo Di Gesu.

Compito dell’Osservatorio è quello di monitorare la graduale ripresa dell’attività giudiziaria (come delineata dalle linee guida del 6 maggio 2020 adottate dagli organi giudiziari di vertice del distretto) e di segnalare eventuali criticità che possono presentarsi nello svolgimento dell’attività giurisdizionale, al fine di contemperare al meglio la tutela della salute di tutti coloro che accedono alle cancellerie e l’efficienza nell’erogazione dei servizi giudiziari.

“Nel corso dei lavori – spiega Di Gesu – è stato ribadito più volte che, nello scenario attuale, il cosiddetto lavoro agile costituirà la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa, in quanto funzionale a quel distanziamento sociale che costituisce la principale misura di prevenzione del rischio di contagio da Covid-19”.

L’Osservatorio tornerà a riunirsi nei prossimi giorni. La Cisl Fp continuerà ad essere presente nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini.

Commenta su Facebook