La carica dei seicento per il “Trofeo Kalat”. Gara podistica alla 14ma edizione

857

Domenica 18 maggio la 14° edizione del Trofeo Kalat a Caltanissetta. Attesi nel capoluogo nisseno oltre 600 atleti. La manifestazione, valida come 4° prova del GP regionale di corsa su strada S/M e come 3° prova del GP provinciale Senior Master e giovanile, è organizzata dal Track Club Master Caltanissetta.

Come da tradizione il programma della giornata sarà aperto dalle gare giovanili: alle 9.20 sarà il momento degli Esordienti A/B/C maschili e femminili impegnati in 900 metri. A seguire (9.30) sarà la volta dei Ragazzi/e e delle Cadette, per loro 1800 metri. Infine alle 9.40 gli Allievi/e i Cadetti che se la vedranno su tre giri per un totale di 2700 metri. Alle 10 lo start della gara clou, unica batteria con Juniores, Promesse, Senior, Master M/F.

Dieci chilometri con percorso certificato in settimana dal Giudice della Fidal. Rispetto allo scorso anno è stata apportata una lieve modifica al percorso, reso leggermente più veloce ma sempre molto tecnico, cosa questa che fa della prova nissena una delle più apprezzate del circuito.

Dunque partenza da Viale della Regione (presso stadio Palmintelli), per seguire verso via Calabria, via Rosso di San Secondo , Conte Testasecca, corso Vittorio Emanuele II, corso Umberto I, via Redentore , via Maddalena Calafato, via Rosso di San Secondo e di nuovo Viale della Regione. Il tutto da percorrere per  tre volte. A Caltanissetta domenica sono attesi oltre 600 atleti che arriveranno da ogni parte della Sicilia.

“ Abbiamo predisposto tutto per il meglio – afferma Alessandro Giambra, presidente della Track Club Master – a cominciare dagli spogliatoi, allestiti presso lo Stadio Palmintelli dove sarà possibile anche fare una doccia a fine gara. L’omologazione del percorso che certifica la gara come una 10 km, il servizio sanitario che prevede due postazioni di ambulanza con defibrillatore, mentre per fronteggiare la probabile calura, è stato predisposto un rifornimento di acqua a ogni giro e infine il ristoro finale con prodotti tipici locali”. Lo scorso anno la gara fu vinta da Francesco Bennici (Universitas Palermo) tra gli uomini, e Irene Susino (Sport Nuovi Eventi Sicilia) tra le donne. Una curiosità nelle premiazioni, oltre ai premi per i primi assoluti e per i primi tre di ogni categoria, chi migliorerà il record maschile e femminile del percorso di 10.000 metri verrà omaggiato di un soggiorno in mezza pensione per due persone in una località siciliana a scelta.

 

Commenta su Facebook