Junior Master Chef. C'è Alessandro di San Cataldo tra i concorrenti

1564

Conclusa la terza stagione del Masterchef  “dei grandi”, a partire da ieri 13 marzo su “Sky Uno”  è partita la prima edizione di Junior Masterchef Italia: la versione per piccoli del celebre talent show culinario. Nei due episodi trasmessi in tv, si è composta la classe dei 14 bambini che  si sfideranno nella cucina più spiata d’Italia.

Quattordici piccoli talenti selezionati da una giuria composta, tra gli altri,  da Lidia Bastianich, madre di Joe e figura di riferimento materno per tutti i bambini in gara, Alessandro Borghese  e il veterano Bruno Barbieri.

Ma per Caltanissetta è un appuntamento da non perdere per un altro motivo. Tra i piccoli chef in gara c’è un nisseno.

Alessandro è nato il 26 giugno 2001. Vive a San Cataldo (in provincia di Caltanissetta) con la mamma e il papà. Ha una sorella di 10 anni e una coppia di gemelli di 7 anni. Si definisce simpatico, riflessivo e vivace. Cucina ogni giorno, quando ritorna da scuola e questo lo fa sentire “felice e orgoglioso”.

I suoi punti forti ai fornelli sono la creatività e l’organizzazione. È abituato a cucinare da solo, soprattutto nei campi scout. Il suo sogno è quello di aprire un ristorante di alta cucina all’estero. Ai fornelli si sente veramente se stesso, e non pensa mai a quello che dicono gli altri: “se sei bravo, la cucina ti rende speciale”.

Commenta su Facebook