Itcg Rapisardi. Gli studenti dell’Indirizzo informatico al Maker Faire di Roma

1062

Grande risultato per gli studenti del Rapisardi dell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni che quest’anno sono stati selezionati per partecipare all’evento “Maker Faire” Europa tenutosi a Roma nei giorni 14, 15 e 16 ottobre.

foto2-2I ragazzi dell’indirizzo Informatica e telecomunicazioni hanno avuto il privilegio di essere selezionati in ben due sezioni della manifestazione. Gli studenti della V A Inf, rappresentati da Michele Mosca, Umberto Mangione, Andrea Scirano e Riccardo Lo Bue, sono stati ammessi alla sezione “Call for School” con il progetto “C.E.B. Coding Educational Blocks” legato all’introduzione del coding nelle scuole. Il progetto, costituito da un innovativo sistema modulare hardware/software, rappresenta un importante strumento per l’insegnamento della logica di programmazione in grado di sviluppare capacità creative e progettuali nei ragazzi della scuola media di primo grado fornendo al contempo una piattaforma scalabile utilizzabile anche negli indirizzi di insegnamento degli istituti superiori.

Due studenti della V B Inf. , Martina Bonaffini e Roberto Curto sono stati selezionati nella sezione “Young Makers” con il loro progetto “DrinkOne” , un sistema automatico di realizzazione cocktail mediante l’utilizzo di circuiti programmabili a microcontrollore che ha riscontrato il successo di pubblico e di proposte commerciali. Da sottolineare la menzione “Maker of merit” di S. Francisco ricevuta per questo progetto .

I ragazzi dell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni hanno mostrato competenza e creatività andando ben oltre le aspettative dei due docenti Donatella Giunta e Fabio Capraro che li hanno supportati nelle loro realizzazioni.

Commenta su Facebook