Italia Nostra ringrazia le forze dell’ordine e la Procura di Caltanissetta per l’operazione “Demetra”

285

Ieri, martedì 4 luglio 2018, sono stati eseguiti 23 arresti – da parte dei Carabinieri – per traffico di reperti archeologici dalla Sicilia in tutta Europa: in Italia, Regno Unito, Germania e Spagna. Un’operazione di polizia denominata “Demetra”.

Una vasta operazione internazionale dei Carabinieri del Comando “Tutela Patrimonio Culturale” che, con il coordinamento di Europol ed Eurojust, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal GIP del Tribunale di Caltanissetta. Al centro delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica nissena, le attività di una holding criminale transnazionale che, da anni, gestiva un ingente traffico di beni archeologici derivanti da scavi clandestini in Sicilia e destinati all’illecita esportazione all’estero. Le indagini, avviate nel 2014, hanno permesso di recuperare oltre 3.000 reperti archeologici per un valore superiore ai 20 milioni di euro.

Nella qualità di presidente regionale di Italia Nostra Sicilia, non posso che esprimere compiacimento, ringraziando le Forze dell’Ordine e la Procura della Repubblica di Caltanissetta impegnate nell’operazione.

Leandro Janni – Presidente regionale di Italia Nostra Sicilia

www.italianostra.org

Commenta su Facebook