Irruzione serbatoi Caltaqua a S.Barbara. Da esiti analisi, nessun sabotaggio. Domani l’erogazione

610

Riprenderà regolarmente da domani la distribuzione delle acque provenienti dal serbatoio Santa Barbara, che rifornisce l’omonimo quartiere del capoluogo, che era stata prudenzialmente sospesa ieri mattina subito dopo che era scoperta un’intrusione, ad opera di ignoti ed immediatamente denunciata alle forze dell’ordine, nell’area dello stesso serbatoio.

Le accurate analisi chimico-batteriologiche eseguite nell’immediatezza della scoperta dei fatti (il cancello dell’area del serbatoio era stato trovato forzato dal personale addetto al momento di entrare in servizio) hanno consentito di accertare la mancanza di qualsiasi elemento di criticità o di irregolarità.

Le analisi erano state disposte direttamente da Caltaqua per escludere qualsiasi forma di contaminazione come effetto ulteriore dell’intrusione.

Sempre in via cautelativa, nelle more che gli accertamenti venissero effettuati, era stata decisa sia la sospensione dell’erogazione idrica dal serbatoio in questione verso le utenze collegate, sia l’acquisizione dal fornitore di acqua destinata al serbatoio stesso.

Alla luce dell’esito delle analisi, oggi sono state avviate subito le operazioni di acquisizione dell’acqua dal fornitore e si sta procedendo all’accumulo delle risorse nel serbatoio mentre da domani si riprenderà con la regolare distribuzione.

Commenta su Facebook