“Intitolare il comando di Polizia municipale all’ex comandante Biagio Bruno”. La proposta di CL Protagonista al sindaco

508

Il movimento Caltanissetta Protagonista lancia la proposta al sindaco, Roberto Gambino, di intitolare il comando della polizia municipale all’ex comandante Biagio Bruno, scomparso l’1 gennaio 2015 all’età di 74 anni. Una proposta che lancia Caltanissetta Protagonista “ma non certamente accreditabile al nostro movimento ma a tutti noi che in questo momento viviamo da attori la vita politica della nostra città”, si legge nella nota trasmessa al sindaco.

“Le proponiamo di intitolare il Comando dei Vigili Urbani di Caltanissetta all’ex Comandante Biagio Bruno, scomparso giusto cinque anni orsono. L’idea che nasce, per onestà intellettuale, da diverse persone che hanno ricordato e ricordano un personaggio così autorevole dal punto di vista istituzionale ma anche umano, non poteva non essere raccolta e rilanciata a chi, come lei, è stato per molti anni anche collega del Comandante Bruno”.

“Biagio Bruno era uomo tutto d’un pezzo, come si dice, integerrimo, non certamente avvezzo a copertine e posizioni di evidenza. Per oltre 30 anni, attraverso varie fasi della politica e della società nissena, ha dato lustro al Corpo dei Vigili Urbani, gestendolo con discrezione e tatto ma anche in modo deciso non prestando mai il fianco a polemiche o attacchi di qualsiasi natura. Una garanzia per il Comune e per la città. A lui, alla sua famiglia, ai suoi amici, a suoi colleghi ed ex colleghi, riteniamo di dover riconoscere per sempre un ricordo che è anche un esempio da tenere sempre in mente”.

Commenta su Facebook