Intimidazione sindaco Riesi. Solidarietà dal Partito Democratico

525

La segreteria provinciale del Partito Democratico condanna con fermezza il grave atto intimidatorio compiuto ai danni dell’ex cantina vitivinicola “Solevin”, di proprietà della società cooperativa “La Vite”, che ha sede a Riesi, di cui è legale rappresentante l’attuale sindaco, Salvatore Chiantia.
“Pertanto, con la consapevolezza delle qualità sia professionali che politiche del primo cittadino di Riesi, il PD esprime grande solidarietà e vicinanza, con la certezza che questo inqualificabile ed inaccettabile atto intimidatorio non costituirà impedimento alla prosecuzione del suo lavoro e del suo impegno”.
Il Partito Democratico della provincia di Caltanissetta “auspica, inoltre, che le Forze dell’Ordine facciano presto piena luce sul gesto criminoso e sulle sue motivazioni”.

Commenta su Facebook