Intelligenza artificiale, incontro al Liceo Classico. “Le macchine possono essere felici?”

Lunedì 4 aprile 2022 i ragazzi delle classi IV del Liceo “R. Settimo”, diretto da Irene Cinzia Maria Collerone, hanno partecipato in Aula Magna all’incontro “Le macchine possono essere felici? Da Cartesio alle intelligenze artificiali”, con una relazione tenuta dal dott. Salvatore Sapienza, ex allievo dell’istituto, laureatosi presso l’Università di Bologna in Giurisprudenza, con un dottorato in Legge, Scienza e Tecnologia presso l’Università di Bologna e del Lussemburgo, un master al King’s College di Londra e una collaborazione con la Standford University.

Attualmente è ricercatore in Filosofia del Diritto  e si occupa di un progetto su governance dei big data e intelligenza artificiale nel campo dell’agroalimentare. Il ricercatore ha parlato di cos’è l’intelligenza artificiale e di quali possono essere le prospettive future in questo campo così nuovo e complesso, sottolineando come nel parlare di intelligenza artificiale bisogna collegarsi a tutti gli ambiti del sapere, non solo scientifico, ma anche filosofico ed etico.

Gli studenti hanno seguito con grande interesse e alla fine hanno posto diverse domande. Probabilmente il dott. Sapienza ritornerà, visto il successo dell’incontro, insieme con una collega che si occupa di intelligenza artificiale e parità di genere.

L’incontro è stato coordinato dalla prof.ssa Maria Grazia Pignataro

 

Commenta su Facebook