“Insieme per vincere”: prevenzione, arma vincente contro il tumore al seno.”Nata due volte” di Michele Albano emoziona e convince.

1790

Terza edizione dello spettacolo “Insieme per vincere”, volto a promuovere la prevenzione del tumore al seno. Artefici principali della lodevole iniziativa, l’Associazione Progetto Luna  e l’Unità di Senologia diretta dal dr Giovanni D’Ippolito, presidente dell’Ordine dei medici di Caltanissetta.

DSC_7986
Le interpreti di “Nata due volte”

Lo spettacolo, presentato dal dr Giovanni Di Lorenzo, andato in scena martedì 20 ottobre al Teatro Margherita, si è svolto alla presenza dei nomi più rappresentativi del mondo della Sanità nissena e delle Istituzioni: il Direttore generale dell’ASP 2 Carmelo Iacono, il presidente dell’Ordine dei Medici Giovanni D’Ippolito, il Direttore del Cefpas Angelo Lomaglio, il presidente del Consorzio Universitario Emilio Giammusso e tantissimi medici. A rappresentare l’Associazione Progetto Luna, la presidente Ersilia Sciandra e numerose socie.

Prima parte dello spettacolo interamente dedicata all’ennesino successo di Michele Albano,

Arianna Anello
Arianna Anello

“Nata due volte”, un penta monologo interpretato da Ilaria Testaquatra, Maria Chiara Scicolone, Margherita Genco, Chiara Di Stefano, Arianna Anello e arricchito dalla presenza del gruppo di Danza Teatro Ccuipedi di fora, magistralmente diretto da Josephine Giadone. Vi si raccontano le emozioni, le ansie, le speranze e le paure di donne che hanno avuto l’amara sorpresa di scoprirsi portatrici di tumore al seno. Costruttive ed emozionanti, le testimonianze di Loredana D’Aleo, Angela Vullo, Marica Pilato,Violetta Mertoi e Maria Grazia Iacolino nei filmati che hanno raccontato, attraverso dei filmati, le loro storie facendo risaltare la serenità con cui hanno affrontato e affrontano questa amara esperienza.

“Per fortuna – ci dice il dr Giovanni D’Ippolito, Responsabile dell’Unità di senologia dell’Ospedale S. Elia – nella terapia e anche dal punto di vista chirurgico, è cambiato moltissimo. Se c’è una diagnosi precoce l’intervento chirurgico sarà limitato e tale da non lasciare inestetismi alla donna”.

Intervista al Direttore generale ASP 2 Carmelo Iacono

Il gruppo  Ccuipedidifora (9)
Il gruppo Ccuipedidifora

Mentre il dr Carmelo Iacono, Direttore generale dell’ASP 2 ci dice:” Molto spesso quando si ha la diagnosi di tumore della mammella, si ha il terrore della malattia e non sa che ci sono enormi possibilità di cura e di guarigione”. “C’è una fascia di pazienti che, pur avendo avuto la malattia, sono in remissione completa e non hanno più malattia. Ma abbiamo anche un’altra fascia, numericamente altrettanto importante, di persone che hanno una malattia ormai cronicizzata che comporta convivere con la malattia e, con pochi sintomi, sopravvivere anche per decenni”.

 

 

Intervista all’autore e regista di “Nata due volte” Michele Albano

“ Nata due volte” – ci dice l’autore Michele Albano spiegando quindi il titolo della piece, è la testimonianza di donne che vivono la malattia ma che non la vivono come un tramonto della loro vita ma come un’alba per una nuova vita”. Indiscusso successo per l’ultima fatica di Michele Albano che, a questo,  ci ha ormai abituati.

Intervista al presidente dell’Ordine dei Medici Giovanni D’Ippolito

La ballerina Elisa Macaddino
La ballerina Elisa Macaddino

Senza subire interruzioni, lo spettacolo è continuato con dei momenti musicali, davvero di qualità, che hanno visto esibirsi il Gruppo “Alta

Tensione” Con Luigi Paternò, Maurizio Alaimo, Patrizia Di Mauro, Francesco Rizzo e Michele Cammarata eil Gruppo “Sax e Guitars” con Luigi Scarnato Alessandro Carletta e Gaetano Sanfilippo.

Parte del leone per il corpo di ballo della Scuola di danza Arabesque di Patrizia Reas, che ha accompagnato le bellissime musiche dei gruppi sopra citati . Altre ospiti della serata le cantanti Donatella D’Anna, Laura Gallo, Valentina Mannella e Martina Giordano accompagnata dal gruppo Sikelia Band.

Una serata all’insegna della recitazione d’autore, della buona musica e della solidarietà con coloro che hanno fatto della speranza e del sorriso, un’ulteriore arma  per combattere il tumore al seno, primo nemico di tutte le donne.

 

 

FOTOGALLERY

Nota della Redazione:

a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery seguente, per farne uso pubblico, ricordiamo di citare la fonte “Radio Cl1″                                                                              

Cliccare sulle foto per ingrandirle e salvarle

Commenta su Facebook