Iniziativa del Partito Democratico di Caltanissetta: spesa a domicilio per anziani e persone fragili

130

I Circoli PD di Caltanissetta lanciano l’iniziativa “Nessuno deve essere lasciato solo: teniamoci in contatto” a supporto di quei concittadini che a causa della pandemia in corso si trovano in difficoltà a procurarsi generi alimentari e fare la spesa. “Come è noto a tutti, infatti, l’emergenza sanitaria da COVID-19 costringe ciascuno di noi ad evitare i luoghi di assembramento e le interazioni sociali: in tal modo si cerca di contrastare la diffusione del contagio, limitando gli spostamenti e le attività lavorative all’essenziale. Solo apparentemente i disagi provocati da queste restrizioni colpiscono allo stesso modo tutti gli strati sociali: alcuni, in effetti, sono più incisi di altri. È il caso, per limitarsi a qualche esempio, di quanti soffrono già di altre patologie o di quanti hanno perso il lavoro e faticano a trovare le risorse per sbarcare il lunario”, afferma i segretari di circolo Federica Giorgio, Luca Bellomo, Vincenzo Barrile, Giancarlo La Rocca, Carlo Vagginelli, la segretaria dei giovani Dem, Greta Tassone e la presidente dell’assemblea provinciale, Annalisa Petitto.

“Tra i bisogni quotidiani più elementari che ciascuno di noi deve soddisfare c’è, senza dubbio, quello di procurarsi quanto occorre per sostentarsi. Eppure, anche la semplice attività di uscire per fare la spesa sconta nuovi disagi nell’epoca dell’emergenza sanitaria. Basti pensare a chi, positivo al COVID-19 o sottoposto alla misura della quarantena o dell’isolamento domiciliare, sia impossibilitato ad uscire dalla propria abitazione per recarsi al supermercato, in farmacia, ecc. Ma è giusto pensare anche a tutti coloro che sanno di rientrare tra i soggetti “fragili” e quindi maggiormente esposti al contagio (immunodepressi, affetti da gravi patologie, anziani, ecc.): in effetti, non è facile immedesimarsi in chi, ogni giorno, apra con inquietudine la porta di casa propria per uscire, al pensiero dei rischi per la propria salute che si corrano ogniqualvolta si incroci qualcuno per strada. Consapevoli di questi disagi, che incidono ulteriormente sulla quotidianità di soggetti già penalizzati per via delle proprie condizioni personali o sociali, il PD di Caltanissetta lancia in via sperimentale un’iniziativa per la consegna di generi alimentari e beni di prima necessità al domicilio di quanti decideranno di rivolgersi allo sportello che verrà attivato a breve. Il servizio di consegna della spesa a domicilio sarà completamente gratuito per i beneficiari e svolto da volontari simpatizzanti dei Circoli ed è da intendersi come un ulteriore contributo agli aiuti di analogo tipo che vengono già forniti sia dalle istituzioni preposte (es. Protezione Civile, Croce Rossa Italiana) che dalle altre associazioni o organizzazioni private. Un contributo concreto e fattivo per cercare di impedire che, anche nella nostra comunità, qualcuno possa essere lasciato da solo ad affrontare le sfide, gli ostacoli e le minacce imposti dalla grande pandemia che ci sta sconvolgendo”.

Per utilizzare tale servizio sarà possibile contattare il numero di telefono 351 563 9160, tutti i giorni della settimana. Le consegne, invece, si svolgeranno nei pomeriggi del martedì e del sabato.

Per i promotori dell’iniziativa “si tratta di un ulteriore passo nella costruzione di un partito sempre più vicino ai bisogni delle persone, che fa seguito al servizio di tutorato predisposto dal Circolo dei Giovani Democratici Adnan Siddique ed a cui seguirà già nelle prossime settimane l’organizzazione di una colletta alimentare. Tutto ciò, nel segno dell’invito alla coesione sociale recentemente proposto con forza anche dal Capo dello Stato”.

Commenta su Facebook