Iniziativa Amnesty, la fontana del Tritone s’illumina per chiedere la libertà di Patrik Zaki

93

Lunedì, 8 Febbraio 2021, la fontana del Tritone dello scultore Michele Tripisciano di Caltanissetta si illuminerà di giallo per dare un forte segnale di sostegno alla richiesta di liberazione di Patrick Zaki, lo studente egiziano del master in studi di genere dell’università “Alma Mater” di Bologna, fermato all’aeroporto del Cairo il 7 febbraio 2020, e incarcerato ingiustamente da quasi un anno con l’accusa di minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento a manifestazione illegale, sovversione, diffusione di notizie false e propaganda per il terrorismo.

L’iniziativa promossa da Amnesty International Italia e seguita in ogni sua fase per la Regione Sicilia, dalla Circoscrizione Sicilia di Amnesty e dalla sua responsabile, l’avvocata Chiara Di Maria, è stata portata all’attenzione del Sindaco, Roberto Gambino da un gruppo di nisseni composto da Giacomo D’Agostini, Ileana Di Maria, Sonia Zaccaria, Fabio Bontempo, Cristina Cartera e Valeria Ferro, che in questi mesi si stanno formando assiduamente per creare un Gruppo Amnesty nel capoluogo nisseno. Positiva e immediata la risposta del sindaco che ha subito sposato l’iniziativa avvicinando ulteriormente la città di Caltanissetta all’importante e sempre attuale tematica della violazione dei Diritti Umani.

 

 

 

Commenta su Facebook