Incuria nelle strade provinciali. Il Sindaco di Delia scrive al commissario Sirico

408

Il sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri ha scritto una lettera al Commissario regionale della Provincia di Caltanissetta Raffaele Sirico, per denunciare il pessimo stato in cui versa la carreggiata della strada provinciale 133, che collega Delia alla ss 640.

<<E’ una situazione che non può più essere ignorata e necessita di interventi urgenti – ha detto il primo cittadino di Delia. Siamo seriamente preoccupati perchè la strada in questione viene giornalmente percorsa da numerosi automobilisti e il suo stato di incuria rappresenta un serio pericolo per la pubblica incolumità. Non si può escludere che alcuni incidenti, che si sono purtroppo verificati, siano riconducibili alla presenza delle buche >>.

La strada provinciale 133 sembra ormai abbandonata a se stessa e in alcuni punti appare insicura per i numerosi autoveicoli che vi transitano a causa delle pessime condizioni del manto stradale.

Sono diverse le lamentele fatte ultimamente, all’ufficio tecnico e alla polizia municpale, da parte di utenti che segnalano buche, avvallamenti, tratti di strada con asfalto scarificato e carenza di segnaletica verticale.

Gli automobilisti sono esasperati e preoccupati per i rallentamenti e le continue gimkane cui sono costretti a fare per scansare buche e avvallamenti.

Il tratto della strada provinciale 133, oggetto delle continue segnalazioni, pur trovandosi nelle vicinanze del centro abitato di Delia, è tuttavia di competenza della provincia regionale di Caltanissetta, così com’è di sua competenza la relativa manutenzione, essendo, la provincia regionale, l’ente proprietario della strada.

<<Eventuali rivalse da parte di cittadini che hanno denunciato danni a persone o cose, riconducibili alle particolari condizioni del tratto della strada provinciale 133 – precisa Gianfilippo Bancheri – non potranno essere prese in considerazione dal comune di Delia, poiché ente non competente per territorio. Ogni eventuale richiesta di indennizzo, verrà pertanto inoltrata all’ente proprietario della strada dove si è verificato l’incidente. Ho anche il dovere di ricordare che gli automobilisti, al di la delle eventuali responsabilità riconducibili all’ente proprietario in caso di incidente causato dalle condizioni della strada, devono comunque tenere sempre un comportamento stradale prudente e moderare la velocità per evitare il verificarsi di sinistri>>.

Intanto, dopo la segnalazione del sindaco Bancheri, la provincia regionale ha fatto collocare, nel tratto più vicino al centro abitato di Delia, dei segnali per indicare la presenza di pericolo in prossimità delle buche sulla strada. 


Commenta su Facebook