Incidente stradale sulla provinciale Gela Niscemi. Arrestato il conducente per omicidio stradale

889

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Gela hanno tratto in arresto I.S. ventiduenne niscemese, per il reato di omicidio stradale, risultato positivo agli accertamenti alcolemici e tossicologici. Il P.M. presso la Procura della Repubblica di Gela ha disposto i domiciliari atteso che il giovane si trova ricoverato all’ospedale di Gela.  Il ventiduenne, nella tarda serata di ieri, alla guida di una Mini Cooper, con a bordo altri quattro giovani, mentre percorreva la strada provinciale 10 in direzione di Niscemi, attraversando un cavalcavia, probabilmente a causa di un dosso e di altre concause, ha perso il controllo del mezzo precipitando in una scarpata. Dei cinque occupanti dell’auto, il ventiduenne Cannia Christian, che si trovava seduto davanti sul lato passeggero dell’auto, nonostante i primi soccorsi prestati sul luogo dell’incidente, è deceduto prima dell’arrivo all’ospedale di Gela. Un diciottenne è stato trasportato all’ospedale civico di Palermo con elisoccorso, poiché versa in gravi condizioni. Due diciannovenni sono ricoverati all’ospedale di Gela con traumi vari. Tutti gli occupanti del mezzo sono risultati positivi ai test tossicologici.

Commenta su Facebook