Incendiati quattro autocompattatori a Niscemi. Attentato al deposito della società che gestisce i rifiuti

609

Quattro autocompattatori, sono stati distrutti questa notte a Niscemi in un attentato incendiario avvenuto in un deposito di contrada Pisacane. I mezzi appartengono a due imprese gelesi, la la “Meco Gest” e “Ambiente Italia”, che si occupano per conto della Tekra servizi Srl della gestione e raccolta del rifiuti solidi urbani. L’incendio è scoppiato intorno alle 22.  I vigili del fuoco hanno operato per un paio d’ore prima di riuscire a domare le fiamme. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato di Niscemi.
foto archivio

Commenta su Facebook