In prognosi riservata una donna di Santa Caterina azzannata dal suo cane

Una donna di 78 anni di Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta) è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Cannizzaro di Catania dopo essere stata aggredita dal suo cane, un Chow Chow. L’aggressione è avvenuta nella notte tra martedì e mercoledì e non è ancora chiaro perché l’animale, che aveva sempre avuto un comportamento docile, abbia morso la sua padrona così ferocemente da provocarle profonde ferite alle braccia e alle gambe.

La donna è stata soccorsa dai familiari e trasportata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Dopo gli accertamenti al pronto soccorso è stato disposto il trasferimento a Catania. Il cane è stato affidato ai familiari della donna. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della stazione di Santa Caterina Villarmosa. (ANSA).

Commenta su Facebook