In corso il Censimento Istat 2019 nel Comune di Caltanissetta. Dal 10 novembre la seconda fase dei questionari alle famiglie

442

Dal 1° ottobre nel Comune di Caltanissetta è iniziata la seconda rilevazione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2019 dell’Istat. Le operazioni di raccolta dati sul campo si concluderanno il 20 dicembre 2019 e per alcune fasi si protrarranno anche nei primi mesi del 2020. Il censimento permanente viene effettuato secondo i nuovi parametri su un campione del 20 percento e proseguirà negli anni 2020 e 2021 nel Comune di Caltanissetta che è tra quelli selezionati dall’Istat. A differenza delle passate tornate censuarie, infatti, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila in oltre 2 800 comuni.

Il Comune di Caltanissetta si avvale di 22 rilevatori suddivisi per aree di competenza. La prima fase avviata il 1° ottobre consiste nella rilevazione areale. Ad ogni rilevatore è stata assegnata una porzione di sezione in cui vengono censite le famiglie residenti, gli edifici, i toponimi, etc. Questa fase si chiuderà il 10 novembre. A partire da questa data e fino al 20 dicembre le famiglie possono rispondere spontaneamente ai questionari fino al 9 dicembre. Questa seconda fase consiste nella rilevazione presso le famiglie da intervistare e nella verifica della composizione dei nuclei familiari oltreché di tutti i dati presenti in anagrafe.

E’ utile ricordare che i rilevatori si presentano nelle abitazioni con un tesserino di riconoscimento e in caso di perplessità è possibile contattare l’ufficio censimento del Comune di Caltanissetta al numero 0934/74282 in modo da verificarne l’identità. Allo stesso numero è possibile avere chiarimenti e supporto per la compilazione dei questionari ottenendo, se necessario, un appuntamento. La partecipazione al Censimento è un obbligo di legge. Se la famiglia riceve una lettera che la invita a compilare il questionario online questo significa che fa parte del campione della “rilevazione da lista”. Se la famiglia è informata dell’arrivo di un rilevatore, attraverso una lettera non nominativa e una locandina affissa negli androni, nei cortili dei palazzi, nelle abitazioni allora fa parte del campione della “rilevazione areale”.

Per il Comune di Caltanissetta le attività sono gestite dall’ufficio censimento – Centro comunale di raccolta – coordinato dal dott. Giuseppe Arcarese nell’ambito della direzione quinta – servizio Ced e Statistica – di cui è dirigente il comandante della Polizia municipale, Diego Peruga. Il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, quale ufficiale del Governo in materia di statistica, unitamente all’assessore al ramo, Giuseppe La Mensa, invitano i cittadini e le famiglie interessate ad un’ampia collaborazione.

Commenta su Facebook