In coda al Cefpas per il vaccino, la consigliera Petitto: “Siamo in zona rossa, s’intervenga”

610

Decine di persone, tra quelle appartenenti alle categorie estremamente fragili insieme ai loro accompagnatori, stamane si sono ritrovate davanti l’hub del Cefpas: “Attendono di essere vaccinati tutti esposti ai quattro venti e al freddo”. La consigliera comunale del Partito Democratico Annalisa Petitto segnala quanto accade al centro vaccinazioni del Cefpas allestito la scorsa settimana dall’Asp2 di Caltanissetta. Code che si sono verificate anche in altri hub della Sicilia, a Catania e soprattutto Palermo. Foto e video circolano da qualche ora sui social e immortalano decine di persone in coda nello spiazzale davanti l’ex palestra del Cefpas.

L’esponente Dem chiede un immediato intervento delle autorità a tutela della salute dei cittadini nisseni. “Caltanissetta è in zona rossa: scuole chiuse, bambini in dad con genitori in smartworking, attività commerciali chiuse. Questa è l’organizzazione ineffabile dei vertici dell’asp di caltanissetta. Non è tempo di polemiche ma solo della responsabilità di ciascuno, ed in primis di chi, più di altri, dovrebbe garantire la salute”.

Commenta su Facebook