"Imprese saccheggiate dal fisco". Confartigianato rinnova gli organi. Confermato Sberna presidente

Domenica 28 Ottobre c.a. la Confartigianato della provincia di Caltanissetta, ha rinnovato l’Assemblea generale. L’elezione è avvenuta all’unanimità per tutte le cariche. Presidente è stato confermato Sberna Beniamino Tarcisio.

Lungaggini della burocrazia, stretta creditizia alle imprese, scarsità dei servizi offerti alle stesse, elevatissimi tassi di interesse (tasso d’interessi medio alle imprese 6,95%), carenza delle infrastrutture pesanti e leggere (su un indice Italia=100, la nostra provincia, registra un indice di 59,0) ritardi nei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni (tempi medi dei SSN 240 gg.) Sono questi i temi cardine di una doverosa premessa fatta dal neo eletto Presidente . “Mi accingo a questo nuovo mandato – dice il Presidente Sberna – con l’amara consapevolezza dello stato generale di crisi che attanaglia il nostro mondo imprenditoriale e con la coscienza dell’inadeguatezza di una classe politica che ancora si mantiene sorda dinanzi ad una condizione di malessere e malcontento oramai diffuso su tutti i fronti.”

Anche il fronte degli enti locali risulta essere infatti negativo: bilanci in perdita e necessità di rimpinguare le casse con aumenti delle già salate tasse locali, è lo scenario di riferimento. La Confartigianato – continua a tal proposito sempre Sberna – intende muoversi con l’obbiettivo di tutelare le imprese locali che alla stregua di pecore vengono più che tosate, scannate da affilate lame fiscali; occorre ottenere cambiamenti nelle coscienze politiche delle organizzazioni comunali e permettere alle cittadinanze di esprimersi, anche se dovesse essere necessario, attraverso l’utilizzo dei referendum, cosi da dare voce ai cittadini che sempre più si sentono traditi dai loro rappresentanti politici. Solo in questo modo si può porre fine alla “mattanza” che il mondo imprenditorale sta subendo. Al Presidente va il plauso dei componenti dell’Assemblea Generale: Amico Concetta , Andaloro Calogero Barrile Alessandro, Bonaffini Marianna, Calaciura Francesco, Cammarata Giuseppe, Difrancesco Giuseppe , Di Giorgio Carmela Ivana, Diminuco Salvatore,Giuliana Alessandro, Grizzanti Salvatore, Lombardo Giuseppe, Lo Piano Sergio, Manganaro Luigi, Miraglia Calogero, Miraglia Simona, Mirisola Vincenzo, Notaro Loreto, Ruvio Luigi, Spiaggia Marco , Vetri Antonella. Rimane confermato a segretario provinciale il Dott. Di Vincenzo Andrea.

Commenta su Facebook