Imprese, l’amaro Averna torna in casa Sicindustria

492

Averna torna in casa Sicindustria. Il Gruppo Campari che nel 2014 ha acquisito lo storico marchio nisseno, ha infatti deliberato l’ingresso dello stabilimento di Xiboli in Sicindustria Caltanissetta. “Si tratta di un ritorno che ci riempie di gioia – commenta il reggente della delegazione territoriale degli industriali, Gianfranco Caccamo –. La produzione dell’amaro Averna ha infatti storicamente rappresentato per Caltanissetta un fiore all’occhiello ed è per questo che non posso che essere grato al gruppo Campari e in particolare al suo chief executive officer, Bob Kunze-Concewitz e a Pietro Fici direttore dello stabilimento nisseno, per aver deciso di tornare nella casa degli industriali”.

“Con questo ingresso – afferma Fici – vogliamo sigillare ancora di più il legame del nostro Gruppo con il territorio siciliano. Un legame storico che abbiamo voluto rimarcare anche con la nostra campagna pubblicitaria internazionale #OpenSicily, un vero inno alla sicilianità e alle bellezze dell’isola”. Ed è proprio da qui che tutto è partito: “Quando abbiamo visto lo spot Campari per Averna – racconta Caccamo – non abbiamo potuto fare a meno di pensare che un’azienda così non poteva non far parte della nostra famiglia. Ciascuno dei fotogrammi è infatti un inno alla Sicilia e alle sue bellezze con una attenzione focalizzata sugli ingredienti siciliani che restano al centro del profumo e del gusto caratteristici di Averna. Una storia, insomma, che da oggi torna ad essere per Sicindustria anche futuro”.

Commenta su Facebook