Imposte comunali, “montagna di cartelle con i soliti errori”. Interrogazione di CL Protagonista

394

Interrogazione al sindaco da parte dei consiglieri di Caltanissetta Protagonista Giovanna Mulè, Salvatore Petrantoni e Michele Giarratana, sugli avvisi di accertamento delle imposte comunali, in particolare Imu, relativi al 2015 e recapitati in questi giorni ai nisseni.

Il Comune ogni anno invade le case dei nisseni con una montagna di cartelle di avvisi bonari di accertamento per ogni tipo di tassa di sua competenza, cartelle che presentano i soliti errori” affermano i consiglieri in una nota. “Soggetti destinatari a cui arrivano ingiunzioni di pagamento per congiunti deceduti da anni oppure si chiede il versamento del 100% della quota sia per uno che per l’altro coniuge a cui è intestato l’immobile. O ancora si chiede l’IMU dei terreni non essendo dovuta per il 2015, in quanto Caltanissetta è nell’elenco delle comunità montane. Si segnalano aliquote errate cartelle per gli intestatari di immobili avuti in successione, per esempio nei casi di coniugi superstiti.

Caltanissetta Protagonista “segnala spesso una confusione palese nell’usufrutto della nuda proprietà; in questo caso viene chiesto il versamento al nudo proprietario invece che all’usufruttario o viene chiesto a entrambi”.

Il gruppo consigliare d’opposizione chiede “le ragioni degli errori e quale assistenza si intende dare ai cittadini che non riescono in alcun modo ad avere spiegazioni dagli uffici chiusi causa Covid e che nessuno risponde al telefono dell’ufficio competente. Come mai nessun provvedimento serio sia stato ancora preso per questo odioso disservizio visto che in merito altre interrogazioni sono state fatte e che le promesse di risoluzioni, blande ed inefficaci e da noi già allora contestate, non hanno sortito evidentemente alcun risultato”.

Commenta su Facebook