Immondizia e cianfrusaglie ovunque: la polizia scopre la casa di un accumulatore seriale

960

Ha chiamato il 113 perché qualcuno gli aveva danneggiato la porta. I poliziotti, giunti sul posto, non immaginavano nemmeno quello che avrebbero trovato di lì a poco all’interno di quell’abitazione diroccata: un ammasso spropositato di rifiuti e cianfrusaglie di ogni tipo. L’uomo che ha contattato il 113, un 77enne si è rivelato un vero e proprio accumulatore seriale. L’anziano viveva, da anni probabilmente, all’interno di una casa di due piani in via Vassallai sommersa dai rifiuti in condizioni igienico sanitarie pessime e non si capisce neanche dove dormisse. Sul posto è intervenuto anche personale dell’Ufficio Tecnico del Comune, dell’Azienda Sanitaria Provinciale e gli agenti della Polizia Municipale. L’uomo, con tutta probabilità sarà affidato ai servizi sociali. Incredibile che nessuno si fosse mai accorto delle condizioni in cui l’anziano viveva. (Foto Seguonews)

Commenta su Facebook