Immigrazione, parte la gara per i lavori di adeguamento del cpr di Pian del lago

273

Quasi 1,3 milioni di euro per la ristrutturazione del Centro di permanenza per i rimpatri (CPR) di Caltanissetta, in Contrada Pian del Lago, “realizzando recinzioni divisorie tra i 3 blocchi alloggiativi esistenti, l’area ricreativa esterna e l’edificio mensa”.

È quanto prevede la procedura di gara pubblicata da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza con funzioni di Stazione Appaltante per il Ministero dell’Interno – Prefettura U.T.G. di Caltanissetta.

Il Cpr è stato recentemente chiuso dopo alcune sommosse avvenute all’interno che avevano anche provocato danni alla struttura, non più idonea ad ospitare migranti.

“Grazie a questi interventi – si legge nel sito di Invitalia – il Centro sarà costituito da 3 blocchi autonomi e da due blocchi distinti destinati alle attività comuni. Saranno inoltre eseguiti i lavori per l’installazione dell’impianto di videosorveglianza e per la realizzazione dell’impianto di illuminazione esterna, oltre alla revisione dell’impianto di smaltimento delle acque meteoriche. Sono infine previsti interventi sulla rete idrica antincendio a servizio degli idranti e la rimozione delle linee elettriche aeree per motivi di sicurezza con passaggio dei cavidotti sottotraccia nel terreno”.

La scadenza delle offerte per la gara d’appalto è fissata al 7 luglio.

Commenta su Facebook