Il Vicepresidente della Camera Di Maio ai commercianti: “Siamo dalla vostra parte con fatti concreti”

1923

Un incontro a Palazzo del Carmine con la Giunta, a cui hanno poi preso parte numerosi sindaci della provincia, poi la messa per il Patrono e infine un giro insieme agli attivisti per gli eserizi commerciali del comprensorio, a partire dal centro storico.

Foto unoSi è svolta così la mattinata di visita istituzionale del Vice Presidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio, invitato in città dai deputati regionali e nazinoali del Movimento 5 Stelle, Giancarlo e Azzurra Cancelleri.

“L’obiettivo di oggi – spiega Di Maio a Radio CL1 – è un incontro con i commercianti e gli imprenditori di Caltanissetta, vogliamo spiegare a queste categorie che siamo dalla loro parte con atti concreti, stiamo per attivare 10 milioni di linee di microcredito per le imprese in difficoltà e i giovani che le vogliono aprire attraverso il fondo creato con i soldi dei nostri stipendi, ci sono già 10 milioni di euro”.

“Abbiamo ottenuto grossi risultati per il blocco delle cartelle esattoriali di Equitalia per non parlare del blocco delle de-localizzaiozni.

L’obbiettivo principale è anche spiegare qual è il futuro dell’Italia. Oggi il commercio può ripartire se ai dieci milioni di poveri che abbiamo, noi diamo un reddito di cittadinanza. Perchè quelli vanno a spendere negli esercizi commerciali e ne guadagnano le strutture commerciali sul territorio. Altrimenti non se ne esce, abbiamo un numero di poveri troppo alto per pensare di poter gestire lo stesso commercio e circuito id moneta che c’era prima”, spiega il vicepresidente della Camera Di Maio.IMG_6921

C’è chi mette in relazione il futuro economico del territorio nisseno, anche con la paventata soppressione della Corte d’Appello e l’esclusione, o meno, del territorio nisseno dalle grandi infrastrutture. Entrambe queste materie sono di competenza del governo nazionale.

“Sicuramente – risponde Di Maio – il problema è sempre lo stesso, legato al fatto che si fanno spending review tagliando con l’accetta le voci di bilancio, senza pensare un Tribunale a quale area afferisce, e soprattutto come si raggiunge il Tribunale competente, quali strade bisogna fare? Non parliamo solo di grandi distanze, ma anche di infrastrutture inesistenti”.

“Io però sono dell’idea che i nisseni devono essere stimolati a spendere i soldi negli esercizi commerciali e nelle imprese della provincia di Caltanissetta e per fare questo bisogna dare più possibilità economica alle famiglie, al contempo abbassare le tasse e quindi dare possibilità economica a chi oggi non può spendere, attraverso lo strumento del reddito di cittadinanza. A questo si aggiungono tutte le altre proposte, abbiamo approvato alla Camera, come una proposta di Legge nostra sulle chiusure domenicali degli esercizi commerciali perchè si sono messe in concorrenza diretta e spietata realtà grandi e piccoli esercizi commerciali”.

 

Commenta su Facebook