Il valzer di un giorno, immagini in bianco e nero di Franco Carlisi. La mostra al museo diocesano

Il racconto per immagini del giorno delle nozze attraverso una serie di scene colte in giro per la Sicilia più nascosta, periferica, intima, a esprimere il mistero e i sentimenti forti di ‘un giorno che si vorrebbe non finisse mai’. C’è questo negli scatti di Franco Carlisi, un singolare talento nello stralciare dalla rituale atmosfera della festa nuziale note a margine, dense di significati nascosti, che emergono con potenza avviando il viaggio mentale di chi le osserva.

Sono foto non pensate per entrare a far parte dell’album ufficiale separate da fogli di carta velina, ma per raccontare con sguardo a volte poetico, a volte ironico e disincantato, emozioni e sentimenti non detti, intimi, vissuti nel giorno del matrimonio, un ‘rito di passaggio’ della vita dell’uomo, da sempre celebrato anche nell’arte, come attestano le figurazioni incise a bassorilievo di un uomo e una donna in abiti contemporanei che si ripetono sulle facce laterali e sul coperchio del prezioso cofanetto eburneo del secolo XV, proveniente da Calascibetta ed esposto nella sala II del museo diocesano.

Del rito, “l’occhio di Franco Carlisi – scrive Andrea Camilleri – coglie continuamente dei ‘fuori campo’ e ce li restituisce, direi proprio da narratore, con straordinaria vivezza e intensità. Le foto matrimoniali di solito anelano all’evanescenza, alla leggerezza, alla purezza, alla solennità. Invece, attraverso lo sguardo di Carlisi, tutto diventa carnale, vissuto forte, reale, senza mezze tinte”.

E’ questo modo sorprendente e spiazzante di fare emergere la sicilianità più autentica in un contesto, quello della festa nuziale, tradizionalmente caratterizzato dalla ricerca di una perfezione apparente e di maniera, che cattura e avvince chi, visitando la mostra, ammira scene da matrimoni che hanno la forma dell’arte.

La mostra sarà inaugurata nelle sale del Museo Diocesano “G. Speciale” del Seminario Vescovile di Caltanissetta lunedì 18 ottobre, alle ore 18.00, alla presenza di S.E. il Vescovo, Mons. Mario Russotto.

Sarà visitabile fino al 22 novembre, dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.30. Sabato pomeriggio e domenica solo su prenotazione per gruppi di almeno 20 persone, telefonando al numero 3388160643. Ingresso a pagamento.

Viale Regina Margherita, 29 – Caltanissetta

Commenta su Facebook