Il torrone nisseno "corre" su "Italo" per il Montecatini "food & book"

620

Il torronificio geraci su “Italo” per il food & book di Montecatini. La storica azienda nissena offre un torroncino ai passeggeri del treno “Italo”, in corsa verso il “Food & Book” di Montecatini Terme.

Un bilancio davvero positivo quello del Torronificio Geraci, a conclusione dell’evento “Food & Book” di Montecatini Terme. Oltre ad essere presente fra i prodotti d’eccellenza del banco degli assaggi, nella Sala Portoghesi di Terme Tettuccio, il Torronificio, che produce torroni e specialità siciliane dal lontano 1870, ha infatti offerto un torroncino, con una breve descrizione della propria attività, ai passeggeri del treno “Italo”, in corsa verso Montecatini Terme per prendere parte all’evento.

La tre giorni, dedicata ai grandi temi della cultura nel cibo e del cibo nella cultura, è stata organizzata da Agra Editrice e dal mensile “Leggere: tutti”, in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme e Terme di Montecatini Spa, con il contributo di Pasta de Cecco, Conad del Tirreno, Parmigiano Reggiano, Banca Mediolanum, la partecipazione di Vetrina Toscana, Altromercato, Caffè Moak, Methos e la partnership di Italo.

A discutere dei grandi temi di cibo e cultura, noti scrittori e chef raffinati, con romanzi e storie di cibo e piatti di grido offerti in degustazione ai numerosi partecipanti. Fra le presenze più note, il giornalista Rai Bruno Gambacorta, autore della celeberrima rubrica settimanale del Tg2, “Eat Parade” e l’attore, conduttore televisivo e cuoco Andy Luotto, al “Food & Book” per presentare il suo libro “Faccia da chef”.

Commenta su Facebook