Il soprano Sancataldese Liliana Aiera, il 23 agosto, canterà  al Teatro dell’Opera di Sanremo

2914

Abbiamo conosciuto il soprano Liliana Aiera, come ospite d’onore, nel corso di un evento riguardante i giochi le filastrocche di una volta, svoltosi al Centro Abbate di Caltanissetta. La sua voce calda e potente ci ha detto subito che avremmo presto sentito parlare di lei. Oggi, infatti, siamo ben lieti, e anche orgogliosi, di potere annunciare che la cantante di casa nostra il 23 agosto prossimo canterà nel Teatro che rappresenta  meta inarrivabile per tanti appassionati e cultori della musica sia essa leggera sia lirica: Il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, accompagnata dalla mitica Orchestra Sinfonica del famosissimo Festival.

Il soprano Liliana Aiera

Docente di flauto traverso e laureata in canto lirico con il massimo dei voti, Liliana Aiera ha già un curriculum di tutto rispetto che, siamo certi, andrà arricchendosi velocemente perché la musica è la sua strada.

Nel concerto che la vedrà protagonista, interpreterà Mimì nella Bohème di Puccini, Zerlina nell’opera lirica in due atti  “Don Giovanni” di Mozart, e Lauretta nell’opera comica “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini, basata su un episodio del canto XXX dell’Inferno di Dante Alighieri.

“È una gioia immensa – ha detto Liliana Aiera – potere entrare dalla porta principale nel Teatro che rappresenta un sogno per tutti i cantanti.

Ma vogliamo tornare per un attimo allo spettacolo del Centro Abbate per riproporvi un’intervista rilasciataci in quella circostanza dalla quale emerge prepotente la sua passione per la musica che definisce addirittura “ossigeno” .

Intervista al soprano Liliana Aiera

Ovviamente, potersi esibire in un Teatro così prestigioso è, comprensibilmente,  motivo di forte emozione che, siamo certi, la brava cantante riuscirà a vincere così come siamo certi che riuscirà a conquistare il pubblico Sanremese.

 

Commenta su Facebook