“Il sindaco Gambino renda conto delle decisioni assunte”. Il Polo Civico chiede di desecretare la due diligence sull’Ato

Nota stampa del Polo Civico Cives 3.0 sulla delibera della Corte dei Conti riguardante la situazione finanziaria del Comune e il debito Ato. 

Giorni fa è stata resa nota da alcuni media locali di Caltanissetta la notizia su una delibera della Corte dei Conti di Palermo riguardante la gestione finanziaria del Comune di Caltanissetta, con riferimenti particolari alla gestione del debito del Comune di Caltanissetta con l’ATO Ambiente CL1.

La deliberazione della Corte dei Conti n. 123/2021/PRSP è pubblicata nel sito internet dell’ente che è l’organo di rilevanza costituzionale che svolge funzioni di controllo e giurisdizionali nelle materie di contabilità pubblica nonché amministrative e consultive, e che garantisce la corretta gestione della spesa pubblica.

Quel che scrive la Corte dei Conti sulla gestione della controversia del debito del Comune nei confronti dell’ATO Ambiente CL1 è stato ampiamente detto dal Polo Civico sin dal 2019, quando il sindaco Gambino e la sua amministrazione si insediarono, e come primo atto deliberativo, ritirarono tutti i contenziosi legali che l’amministrazione del Polo Civico guidata dal sindaco Ruvolo aveva attivato per chiarire e verificare la reale esistenza e consistenza del debito del Comune di Caltanissetta nei confronti dell’ATO.

Sarebbe il caso che adesso il consiglio comunale di Caltanissetta si occupasse seriamente di questa delibera della Corte dei Conti, e che il sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino desecreti e renda pubblica la relazione della Due Diligence sul debito del Comune verso l’ATO Ambiente CL1, e che i cittadini di Caltanissetta, in tutte le loro espressioni civiche come i comitati di quartiere, associative e politiche, si esprimano e chiedano un confronto serio e reale, così come ha già auspicato il Comitato di Quartiere San Domenico/Angeli sulla stampa, con chi ha generato questa grave situazione che rischia di arrecare un gravissimo danno alla collettività.

Oltre che alla Corte dei Conti, l’amministrazione Gambino deve rispondere ai cittadini che amministra.

A questo link la delibera della Corte dei Conti che riguarda il Comune di Caltanissetta:

https://banchedati.corteconti.it/doc…/SRCSIC/123/2021/PRSP

Il Polo Civico Cives 3.0

Commenta su Facebook