“Il reparto di Neurologia a Gela sempre operativo”. Il direttore sanitario Santino illustra le azioni poste in essere

99

“Il reparto di Neurologia dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela è sempre stato e continua ad essere pienamente operativo assicurando ai cittadini l’assistenza di cui possono avere
bisogno. Nessun servizio è stato mai chiuso: ricoveri ordinari programmati e da Pronto Soccorso, attività ambulatoriale, esami strumentali, elettroencefalogrammi, elettromiografia. L’azione costante, continua e sinergica della Direzione Sanitaria e della Direzione Generale dell’Asp di Caltanissetta, è volta a porre in primo piano la salute dei cittadini dell’ASP di Caltanissetta”. Lo afferma in una nota il direttore sanitario dell’Asp2 di Caltanissetta Marcella Santino.

“Sono state infatti poste in essere una serie di azioni per superare le criticità che hanno caratterizzato la UOC di Neurologia del PO V. Emanuele. In questi mesi l’attività neurologica è stata erogata grazie alla presenza di tre unità di personale medico specialista in neurologia, che con grande professionalità e grande abnegazione hanno garantito la continuità delle prestazioni. Purtroppo, le dimissioni volontarie di un neurologo e l’assenza, per problemi personali, di un secondo hanno generato un problema emergenziale che questa azienda ha affrontato. Il Direttore del Dipartimento di Medicina, dott. Michele Vecchio, a seguito di uno specifico atto di indirizzo a firma congiunta del Direttore Generale e del Direttore Sanitario, ha elaborato un piano operativo, che garantisce, in atto, la piena efficienza e funzionalità della struttura attraverso il supporto di ulteriori medici specialisti, afferenti ai Dipartimenti di Medicina e Psichiatria dell’ASP, che svolgeranno i loro turni lavorativi presso il PO V. Emanuele. I Dipartimenti di Medicina e Psichiatria, quest’ultimo coordinato dal dott. Massimo Cacciola, – sottolinea ancora la dott.ssa Santino – sono organi tecnici dell’azienda e le relative direzioni hanno operato in sintonia con la Direzione Strategica dell’ASP di Caltanissetta”.

“I provvedimenti, sempre messi in atto dall’intera Direzione Strategica , e dunque nella piena sinergia tra Direzione Generale, Sanitaria ed Amministrativa, sono coerenti con le attività in corso e con l’urgente reclutamento, tramite concorsi, di personale specialista in neurologia:
procedure che devono seguire il loro iter burocratico e che stanno andando avanti. Si tratta di una risposta concreta alle richieste di salute dei cittadini assistiti dalla nostra Asp e di gelesi in particolare. Di certo – continua ancora la dott.ssa Santino – la Direzione Strategica non si fermerà: già a partire da lunedì lavoreremo con tutti i soggetti interessati per trovare soluzioni a tutte le ulteriori eventuali necessità che dovessero presentarsi. Nei primi giorni della prossima settimana – conclude il Direttore Sanitario – il Direttore Generale ha previsto un incontro dell’intero management aziendale con il sindaco avv. Lucio Greco, già sentito telefonicamente, con il quale è stata già condivisa, in un’ottica di sinergia e piena condivisione delle scelte da adottare, la pianificazione delle ulteriori azioni da mettere in campo per il bene della sanità gelese”.

Commenta su Facebook