Il Rame è il novo oro per i ladri. A Caltanissetta il picco di furti in campo nazionale

500

furto-rame40 furti per un totale di 11 chilometri di cavi di rame rubato e un peso complessivo di 7 tonnellate. Sono i dati impressionanti diffusi da Telecom Italia che ha diffuso una nota in cui giustifica i numerosi disagi arrecati alle telecomunicazioni a causa dei furti che in provincia di Caltanissetta registrano i picchi massimi a livello nazionale. Il prezzo del Rame al mercato nero, infatti, oscilla tra i 5 e gli 8 euro al chilo e sono in aumento i ladri disposti a rischiare pur di fare un carico da rivendere a Palermo dove sono attivi dei centri semi clandestini per la raccolta del ferro e del rame, dove il materiale viene pagato in contanti e senza troppe domande. Per far fronte al fenomeno Telecom Italia sta sostituendo il rame con nuovi cavi in alluminio la cui resa sarebbe identica, nelle tratte maggiormente a rischio furti. Inoltre, proprio in provincia di Caltanissetta, si sta sperimentando il nuovo allarme Securvox che in tempo reale segnala alla sicurezza i tentativi di manomissione.

Commenta su Facebook