"Il Principe e i pianeti" per la rassegna "Il Margheritino". Il 6 gennaio la fiaba teatrale

891

Dopo il grande successo per lo spettacolo dell’Opera dei Pupi dei fratelli Cuticchio, martedì 06 Gennaio alle ore 17,30 quarto ed ultimo appuntamento per il cartellone teatrale “Il Margheritino” creato dal Teatro Stabile Nisseno in sinergia con il Comune di Caltanissetta, Assessorato alla Creatività e Cultura.
A chiudere la mini rassegna per i più piccoli saranno gli attori del Teatro Stabile Nisseno con la fiaba teatrale “Il Principe e i Pianeti” per la regia di Cinzia Maccagnano.
Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano”.
Si apre così lo spettacolo perché è la prima riflessione che occupa le nostre menti, riandare a quando eravamo bambini con le aspirazioni ed intuizioni grandiose, tipiche di quell’età.
Un aviatore viene costretto da un’avaria ad atterrare in pieno deserto: dopo aver passato la prima notte in completa solitudine, viene svegliato da una voce: è un minuscolo ragazzo, il Piccolo Principe, che gli racconta le vicende che lo hanno portato fin lì. Gli descrive il piccolo pianeta da cui proviene, l’addio al fiore che amava tanto, il viaggio per le altre stelle e l’incontro con i loro abitanti: il re, il manager, la sta, l’ubriacone, il lampionaio, il geografo, fino ad arrivare all’atterraggio nel deserto del pianeta terra, dove, dopo aver incontrato un serpente e una volpe stringe amicizia con l’aviatore. Ma la nostalgia per il suo pianeta e soprattutto la preoccupazione per il suo fiore, spingono il Piccolo Principe a decidere di ritornare sulla sua stella.
Il tema delle relazioni, del creare legami, è il tema conduttore del nostro spettacolo.
Ed anche noi, avendo stretto un legame con questo testo, ci sentiamo responsabili di raccontarlo al pubblico mettendolo nella condizione di guardare il nostro spettacolo andando al di là della ragione e delle cose misurabili, per lasciarsi prendere dall’essenziale che è invisibile agli occhi, ma che ha la potenza dell’emozione e del sentimento.
In scena: Salvina Fama, Simona Scarciotta, Diletta Costanzo, Raimondo Coniglio, Teresa Calabrese, Ilaria Giammusso e Giulia Frangiamone.
L’ingresso per i bambini sarà gratuito, per gli accompagnatori si prevede un pagamento di €3.00 Per la prevendita e la prenotazione dei posti in pianta, telefonare al 0934/584652, 340/9790959. In ogni caso la vendita dei biglietti sarà possibile il pomeriggio degli spettacoli a partire dalle ore 16.00 presso il teatro stesso.

Il direttore artistico

Giuseppe Speciale

Commenta su Facebook