Il presidente del Consorzio Autostrade replica a Musumeci. "Fiero del Volley Gela, ecco mio curriculum"

732

Il presidente del CAS, il Consorzio Autostrade Siciliane, il professionista gelese Rosario Faraci, si dice “addolorato” per le affermazioni del leader dell’opposizione all’Ars, Nello Musumeci, che durante la discussione della sfiducia ha detto di lui: “Saro Faraci. …. ovvero il presidente della squadra di pallavolo di Gela, amico di Crocetta”.

In una lettera rivolta al deputato e inviata alla stampa, Faraci afferma “Nello Musumeci non mi conosce. Una caduta di stile di cui fare a meno se solo avesse avuto le giuste informazioni”.

“Con orgoglio confermo di essere Amico di Crocetta e di ciò ne sono fiero, e di essere, anche ma non solo, il Presidente della squadra di pallavolo di Gela. Una passione di una vita che mi ha portato a diventare arbitro di livello nazionale e poi Presidente della Squadra che con meriti e capacità gestionali – non certo per fortuna – ho portato in Serie A (prima volta nella storia della città di Gela che una specialità sportiva assurgesse ai massimi livelli) insieme ai miei più stretti collaboratori”.

“Mi permetta anche di evidenziare – prosegue Faraci – con altrettanto orgoglio che negli anni la squadra ha tolto dalla strada tanti ragazzi. Un impegno sportivo-sociale che non rinnego e che rilancio con forza”. “Per completezza informo, poi, di essere “Dottore Commercialista” oltre che insegnante di “Economia Aziendale” presso gli Istituti Superiori della Provincia di Caltanissetta, di avere avviato da anni un importante studio associato nel quale operano valenti professionisti (Dottori Commercialisti, Consulenti del Lavoro ed Avvocati), di avere ricoperto delicati incarichi pubblici (Commissario Giudiziario di Società sottoposte a sequestro giudiziario come scuole parificate) e Revisore dei Conti di aziende di interesse nazionale”.

“Queste mie puntualizzazioni per fare chiarezza sul mio conto e sul mio curriculum professionale perché ritengo improprio il messaggio che ha voluto fare passare in una diatriba politica presso una prestigiosa sede istituzionale che <il mio curriculum pallavolistico sia stato il “lasciapassare” per ricevere il prestigioso incarico al CAS> .

“Infine colgo l’occasione per confermare che il mio impegno al Consorzio per le Autostrade Siciliane è di servizio alla comunità nell’esclusivo interesse della Sicilia”.

Commenta su Facebook