Il pesista nisseno Mirco Scarantino, argento ai mondiali di Kazan, riceve una targa dal Sindaco Ruvolo.

3098

DSC_0045“A Mirco, per i successi ottenuti, la città di Caltanissetta, orgogliosa, saluta il suo rientro”. È questa la motivazione, incisa sulla targa che il sindaco Giovanni Ruvolo, martedì 15 nella Sala Gialla del Municipio,  ha voluto leggere prima di consegnarla a Mirco Scarantino reduce dai campionati del mondo juniores (under 20) svoltisi a Kazan in Russia dove ha conquistato, nella categoria fino a 56 kg. una medaglia d’argento nello strappo e due medaglie di bronzo nello slancio e nel totale stabilendo i nuovi record italiani assoluti in queste ultime due specialità.

Accompagnato dai genitori Giovanni e Piera, da parenti e molti amici il diciannovenne pesista nisseno, palesemente soddisfatto dal riconoscimento che l’Amministrazione retta dal sindaco Ruvolo ha voluto tributargli, per nulla emozionato ha ringraziato il sindaco e l’Assessore allo sport Marina Castiglione per le parole, in verità piene di significato, rivolte al giovane campione. “Come Amministrazione – ha detto il sindaco – abbiamo sentito di condividere questa DSC_0032crescita, questo continuo andare avanti e lo vogliamo fare perché crediamo molto nei giovani e crediamo che gli esempi virtuosi vadano promossi ed evidenziati”. Dopo avere speso parole di elogio anche nei riguardi della famiglia di Mirco, unita e costruttiva,  che il sindaco ritiene essere un’arma in più a disposizione del giovane campione, ha ceduto la parola a Marina Castiglione, assessore allo sport, che nel suo discorso, parlando delle nostre strutture che adeguatamente migliorate potrebbero ospitare dei campionati, ha detto una cosa bellissima e condivisibile: “sarebbe molto bello se un altro Campionato del Mondo, Mirco lo vincesse a casa sua”.  Dopo di che la parola è passata a Mirco Scarantino che dopo avere  ringraziato il sindaco per le parole  “veramente straordinarie”, ha voluto ringraziare tutti coloro che lo sostengono – in primis il padre Giovanni – perché, ha detto,  “sono loro che mi danno la forza giorno per giorno di affrontare gare e allenamenti”. Soddisfazione e gioia palpabile anche tra gli amici ed i parenti che non hanno rinunciato alla foto ricordo con il giovane nisseno che, con volontà e caparbietà, tiene alto il nome della nostra città.

Intervista a Mirco Scarantino

Il sindaco Giovanni Ruvolo legge la motivazione incisa sulla targa

 

Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery – per farne uso pubblico – ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

Cliccare sulle miniature per ingrandire le foto

Commenta su Facebook