Il ministro Provenzano a Caltanissetta per la direzione del Pd, poi alla Festa dell’Unità a Serradifalco

180

Domani alle 17 a Villa Barile è in programma la direzione regionale del PD siciliano, la prima dopo la proclamazione del segretario Anthony Barbagallo avvenuta il 18 luglio a Morgantina.

La presenza del ministro per il Sud, Peppe Provenzano, sarà per il segretario regionale lo spunto per discutere – in direzione – dell’attenzione che il Partito Democratico sta dedicando al Mezzogiorno d’Italia e alla Sicilia, in particolare.

“Due le misure del Governo nazionale, fortemente volute dal PD, su cui concentrare l’attività politica in Sicilia: la fiscalità di vantaggio – dice Barbagallo – che prevede, tra le altre cose, un abbattimento dei contributi del 30% per le nuove assunzioni e il piano “Italia Veloce”, con un plafond di 17,7 miliardi di euro a disposizione per migliorare le infrastrutture ferroviarie e stradali in Sicilia, al fine di colmare il gap Sud-Nord e garantire equità di mobilità ai residenti siciliani”.

Il ministro per il Sud sarà poi a Serradifalco dove concluderà la Festa dell’Unità iniziata oggi pomeriggio. L’intervento dell’esponente del Governo è in programma alle 20,15 quando dal palco della villa Rosario Livatino sarà intervistato dal giornalista Alan David Scifo. Il programma della Festa dell’Unità di domani prevede una tavola rotonda dal titolo “Il buon lavoro produce lavoro” con la partecipazione dei segretari di Cgil, Cisl e Uil della provincia di Caltanissetta e del segretario regionale della Cgil, Alfio Mannino.

Previsti gli interventi del segretario Pd Sicilia, Barbagallo, dei deputati Carmelo Miceli e Giuseppe Arancio, del segretario provinciale Peppe Di Cristina e della presidente dell’assemblea Annalisa Petitto, del segretario Pd di Serradifalco, Daniele Territo e Marco Andaloro per i Giovani Democratici.

Commenta su Facebook