Il Lions dei Castelli presenta martedì il “Barattolo dell’emergenza”

431

Si svolge martedì 11 giugno 2019, con inizio alle ore 17.00 presso la Sala Borsellino del Comune di San Cataldo, la presentazione del services “Il Barattolo dell’Emergenza”, sviluppato nel nostro territorio dal Lions Club “Caltanissetta dei Castelli”.
Dopo il saluto dei Commissari del Comune di San Cataldo relazionerà il Presidente del Club, Filippo Cammarata.

Il “Barattolo di Emergenza Lions“ prende spunto da un service già applicato in Inghilterra ed in Germania. Il Services del “Barattolo” è stato voluto dal multidistretto italiano 108 e sposato dai singoli distretti, tra cui quello siciliano 108yb e dall’attuale Governatore Vincenzo Leone.
Tramite questo service, ogni Club opera sul territorio in sinergia con altri Enti ed associazioni (ad es. Croce Rossa Italiana, Amministrazioni Comunali, medici di base, ASL, Associazioni di volontariato) creando una rete di servizio di cui rimane comunque sempre il capofila.
Si tratta di un sistema semplice ed efficace di supporto nell’emergenza medica inizialmente a protezione delle fasce più deboli della popolazione, in particolare anziani, disabili che vivono soli, ma potenzialmente estensibile a tutti i residenti.
Il Barattolo dell’Emergenza Lions contiene una piccola scheda informativa con le comunicazioni più importanti per i primi soccorritori ed il personale medico che dovrà poi assistere il soggetto, scheda immediatamente reperibile perché posizionata nel frigorifero di casa (ambiente quasi sempre disponibile e protetto da fuoco, esplosioni etc.). La scheda contiene note sulle principali patologie, i farmaci assunti, le allergie, le persone di riferimento da chiamare ecc.
Sulla porta di casa e sullo sportello del frigo vengono posti adesivi speciali (con logo Lions) che contrassegnano le famiglie aderenti al progetto. In maniera rapida, i soccorritori potranno cosi accedere a dati essenziali, specie in caso di persone ritrovate sole e non in grado di riferire su se stesse.
Come si può ben notare, un’idea molto semplice, non tecnologica, compresa facilmente da tutti, ma che, se ben gestita, potrebbe dare risultati interessanti per le fasce di persone più deboli che, in caso di bisogno, troverebbero in questo semplice barattolo, un valido aiuto.Il Portavoce del Club Lions “Caltanissetta dei Castelli”

Commenta su Facebook