Il foro boario tornerà ad ospitare gli eventi. Lo spazio all’aperto nella disponibilità del Comune

112

Dopo 10 anni il Foro Boario sarà nuovamente utilizzabile per gli eventi organizzati dal comune. E’ arrivato il via libera dall’assessorato regionale al patrimonio che con una nota mette nelle condizioni l’amministrazione di poter utilizzare lo spazio circoscritto ed in regola con le norme anti covid, per finalità di pubblica utilità. Si potranno organizzare così fiere, ospitare spettacoli itineranti. “Ringrazio il vice presidente della regione Gaetano Armao per l’impegno profuso affinchè questo spazio potesse entrare nella disponibilità dell’amministrazione -dice il vice sindaco ed assessore al turismo Grazia Giammusso- un passo importante soprattutto in questo momento storico in cui gli spazi all’aperto diventano fondamentali per continuare a dare vita alle attività messe in atto dal comune. E’ inoltre questa una possibilità importante per poter organizzare fiere di settore, spazi di scambio e di incontro per ciò che riguarda il comparto turistico e l’interesse verso i prodotti del territorio. Senza così andare ad intaccare minimamente la viabilità cittadina. Il foro Boario diventerà luogo aperto non soltanto fisicamente ma simbolicamente per poter creare un circuito economico attorno ad alcuni settori vitali del nostro territorio.”
In futuro quindi, nell’area dell’ex foro boario potranno trovare sistemazione i parchi di divertimento che tradizionalmente vengono allestiti in occasione della festa del Patrono. Anche quest’anno, infatti, le giostre saranno allestite nei pressi dello stadio Pian del Lago. La direzione II, grazie al fattivo impegno dell’ingegnere Tomasella, di concerto con il l’ingegnere Capo del Genio Civile -Duilio Alongi, concorderanno le modalità di utilizzo degli spazi.

Commenta su Facebook