Il contenimento del contagio prosegue con i controlli su strada. Denunciate 38 persone in un giorno

883

Sono state 703 le persone controllate sull’intero territorio provinciale nella giornata di ieri, mercoledì 18 marzo, a cura delle Forze di Polizia e della Polizie locali ai fini della verifica del rispetto delle misure normative in atto per il contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

38 persone sono state denunciate ai sensi dell’art. 650 c.p. per inosservanza delle prescrizioni stabilite dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri datati 8 e 9 marzo scorsi.

Sempre nella giornata di ieri sono stati effettuati 212 controlli presso gli esercizi commerciali, dei quali 1 titolare è stato sanzionato. Si rammenta che nelle giornate festive e prefestive le medie e grandi strutture di vendita devono rimanere chiuse, con la sola eccezione di farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari. Ne consegue che i supermercati presenti nei centri commerciali possono aprire nei giorni festivi e prefestivi limitatamente alle aree di vendita di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici e di generi alimentari.

La Prefettura di Caltanissetta invita i cittadini a proseguire nella stretta osservanza delle misure di contenimento prescritte, avendo cura in particolare di non spostarsi dalla propria abitazione se non per strette esigenze di necessità, di lavoro e di salute. Resta fermo il divieto di assembramento, anch’esso oggetto di sanzione ai sensi dell’art. 650 del codice penale.

Commenta su Facebook