Il consiglio direttivo della Croce Rossa incontra i responsabili territoriali

Continua incessante e senza sosta l’opera della Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta sui territori di competenza del comitato. Nei giorni scorsi il Presidente del Comitato Nicolò Piave assieme al vice presidente Laura Russo ed al consigliere Marco Lacagnina si è recato nei gruppi territoriali ad incontrare i volontari del territorio che nell’ultimo anno sono stati un punto fermo per la popolazione evadendo centinaia di richieste di intervento per soggetti vulnerabili, in particolare per soggetti affetti da covid 19; Il primo incontro è stato effettuato a Resuttano alla presenza della referente Cinzia Gangi, un gruppo in continua crescita che ha recentemente visto il superamento del corso per Trainer Trasversale della volontaria Katia Panzica, un brillante successo che candida il gruppo ad avere futuri istruttori per la crescita sul territorio. Si è proseguito con il gruppo Cri di Sommatino alla presenza del referente CRI Danilo Cosentino, anche questo un gruppo in crescita, incontrato nella nuova sede concessa dall’amministrazione comunale. Tante attività e grande voglia di riprendere un cammino fermo per qualche tempo nel paese. Visitati dal presidente anche i gruppi di Milena rappresentati dal Cav. Giuseppa Tona da sempre attiva in iniziative sociali nel paese a favore di soggetti anziani soli, nel nascente gruppo di Bompensiere con il geologo Totino Saia, dove è stato firmato il protocollo d’intesa con il sindaco Virciglio per la concessione della nuova sede  ed in fine a Serradifalco con il referente Filippo Giardina ed i tantissimi volontari che hanno svolto attività e che continuano, non per ultimo l’accompagnamento di ottanta minori stranieri presso case di accoglienza sparse per l’Italia, grazie al coordinamento del Comitato Regionale CRI Sicilia. Un lavoro immane quello dei volontari della provincia, dice Piave, un sentito ringraziamento a tutti i volontari che anche in questo periodo di ferie stanno operando senza sosta e su tutti i fronti per non lasciare nessuno indietro. Le prossime tappe saranno Santa Caterina Villarmosa e Montedoro ove incontreremo i volontari per sentire le loro necessità e le aspettative, il confronto sano e costruttivo con i propri volontari, motore pulsante della Croce Rossa, è lo strumento di crescita ideale per l’associazione. Il consiglio direttivo del comitato è sempre pronto ad ascoltare, e se condivise, accogliere le istanze dei volontari.

Commenta su Facebook