Il cibo che unisce con EquoMondo. Lunedì la rassegna in via Amari

41

Si terrà lunedì28 giugno 2021, alle ore 20:30, la serata evento intitolata “EquoMondo – Il cibo che unisce” che onorerà la Giornata Mondiale del Rifugiato, la quale si celebra il 20 giugno.

La quarta edizione di questo evento, promosso dalla Cooperativa Sociale Etnos, si terrà presso i locali solidali Equo Food ed Equo Cream, siti in via Michele Amari, in Caltanissetta, e vedrà protagonisti i ragazzi di Oltremare e Casa Nostra, case accoglienza per minori non accompagnati, che offriranno al pubblico la loro cultura attraverso l’arte della cucina.

I ragazzi prepareranno una cena caratterizzata da piatti tipici della propria nazionalità, e la serata è stata pensata per sensibilizzare la comunità verso il tema dell’integrazione, dove è opportuno gettare una luce sulla condizione dei rifugiati in Italia, troppo spesso sommersi da preconcetti difficili da scardinare e soffocati da una fetta di società che preferisce coprirsi gli occhi con le stesse mani che potrebbe utilizzare per tenderle ai rifugiati.

In un momento storico in cui il fenomeno migratorio sta modificando la nostra socialità, è certamente d’obbligo evidenziare gli elementi in comune tra i popoli. Ma è altrettanto utile potersi ritrovare attorno a una tavola imbandita di cibi di ogni colore e proveniente da nazioni diverse.

Il cibo aggrega, il cibo identifica, il cibo favorisce il dialogo, e l’obiettivo è quello di far conoscere, e quindi promuovere, la cultura della diversità.

Commenta su Facebook