Il Cefpas elegge Caltanissetta a capitale del Basket over 65 con il progetto “Sport e Salute”

744

Dal 12 al 17 settembre Caltanissetta diventa protagonista attraverso il torneo di Basket tra le rappresentative nazionali over 65 -70-75 e le rappresentative provinciali di Caltanissetta, Agrigento, Enna (Leonforte e Piazza Armerina ) e Ragusa.

Il torneo è una delle iniziative previste nel progetto di “Sport e Salute” promosso dall’Asd C.U.S.N di Caltanissetta con il Presidente Aurelio Armatore e organizzato dal CEFPAS con il Comune di Caltanissetta, l’Azienda Provinciale Sanitaria di Cl, il Comitato consultivo aziendale Asp di Cl, la  Camera di Commercio di Cl, la Rete Civica della Salute e il Movimento Volontario Italiano. Molteplici enti dei territori coinvolti patrocinano l’iniziativa.

La kermesse è una vetrina straordinaria per il territorio nisseno e non solo.

In calendario ci sono partite anche a Ragusa che vedranno alla ribalta del torneo ex giocatori della nazionale di Basket italiana degli anni ’70.

Giroldi, Papetti e tanti altri protagonisti della nazionale OVER 65 continuano a tenersi in forma con una corretta alimentazione e una sana attività fisica. Sono questi infatti i punti basilari su cui si è poggiata questa iniziativa sportiva.

La nazionale OVER 65 sfiderà le rappresentative provinciali siciliane in una competizione che vuole dare un segnale chiaro sulle corrette e sane abitudini di vita. Coniugando attività fisica e sportiva si possono bloccare i processi di deterioramento e invecchiamento fisico e mentale che negli over 65 rappresentano un problema sanitario su grande scala.

Gli eventi sportivi – che sono un importante veicolo per diffondere una cultura sportiva e alimentare – partono dal Pala Cannizzaro di Caltanissetta e con successive tappe a Leonforte e Ragusa.

Roberto Sanfilippo, Direttore del CEFPAS, crede molto in questa manifestazione che avrà una refluenza positiva di partecipazione, promozione e informazione territoriale sul tema dello Sport e Salute, temi determinanti per una vita salutistica. I  testimonials possono dimostrare attraverso il loro esempio che “mens sana in corpore sano” è un connotato ben preciso di stile di vita corretto. Il basket e i campioni che si affronteranno nel torneo sono i migliori attori contro le cattive abitudini di questa fascia della popolazione a rischio infarti, obesità e altro che tra l’altro rappresentano un costo non indifferente per la sanità pubblica.

Venerdì 10 settembre alle ore 10.00 in conferenza stampa al CEFPAS di Caltanissetta gli organizzatori spiegheranno dettagliatamente le 5 giornate della manifestazione.

foto Archivio

Commenta su Facebook