“Il cadetto”, venerdì la presentazione dell’ultimo libro del farmacista scrittore Bonasera. 600 copie donate alla Croce Rossa

Sarà presentato ufficialmente alla cittadinanza lunedì 26 luglio 2021 alle ore 18.45 nella meravigliosa cornice di Villa Barile a Caltanissetta “Il cadetto” la nuova opera letteraria del farmacista e scrittore Vincenzo Bonasera. Questa volta si è cimentato in un’impresa particolare, infatti la storia inventata e narrata non ha riscontro in un periodo storico ben definito e neanche è collocabile in una precisa zona geografica. “Il cadetto”, tuttavia, è un romanzo dove ugualmente sono presenti temi universali quali i sentimenti, i conflitti sociali, religiosi, morali e l’amore verso il Prossimo e la donna. Diversamente da come sempre è accaduto, questa volta Vincenzo Bonasera ha deciso di non regalare il libro agli amici ma di mettere a disposizione il ricavato a favore della Croce Rossa di Caltanissetta in segno di ringraziamento per l’opera meritoria che l’Associazione ha sempre svolto nella nostra Città e particolarmente in questo triste e difficile periodo Covid. La presentazione del libro sarà effettuata dal prof. Marcello Gangi con la lettura di alcune pagine da parte degli avvocati Nadia Lionti, Giuseppe Giunta e dal dott. Michele Diana, che hanno gentilmente offerto la propria disponibilità alla divulgazione del libro.

L’iniziativa è di lodevole pregio, ringrazio il dott. Bonasera – cit. Piave Nicolò Presidente della Croce Rossa di Caltanissetta – per aver messo a disposizione della Croce Rossa 600 copie del romanzo devolvendo l’intero ricavato a favore della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta in segno di stima per l’opera meritoria che questo comitato, e soprattutto i suoi volontari stanno svolgendo in questo periodo di pandemia, non ancora terminato. Il consiglio direttivo del comitato di Caltanissetta ha accolto con enorme piacere tale decisione del dott. Bonasera. Le copie saranno immediatamente disponibili dal 27 luglio presso la segreteria del comitato di Caltanissetta sito in Viale della Regione, 1 in Caltanissetta.

Commenta su Facebook