Il 21 giugno la Festa della Musica a Caltanissetta. Il sindaco: “Festa dallo spirito popolare per salutare l’arrivo dell’estate”

614

Il Comune di Caltanissetta aderisce al circuito internazionale della Festa della Musica che si terrà in città il 21 giugno per il solstizio d’estate. Una festa diffusa in diverse location del centro storico con esibizioni di artisti e gruppi in piazza Garibaldi, nell’isola pedonale di corso Umberto, alla Strata ‘a foglia, in corso Vittorio Emanuele, piazza Mercato, cortile della biblioteca Scarabelli, atrio di Palazzo del Carmine e palazzo Moncada. L’adesione della città di Caltanissetta è stata voluta dal sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, che ha delegato come referente il vicesindaco Grazia Giammusso.

L’iniziativa vede come partner il ministero per i Beni culturali e coinvolge in contemporanea oltre 600 città italiane e quasi novemila artisti che si sono autonomamente proposti iscrivendosi nel portale ufficiale del Mibact, www.festadellamusica.beniculturali.it , all’interno del quale una pagina è dedicata al capoluogo nisseno.

“Voglio ringraziare tutti gli artisti che hanno dato la loro adesione e coloro che lo stanno facendo in queste ultime ore per unirsi allo spirito popolare della festa della musica – afferma il sindaco Gambino -. Ciascuno si è iscritto liberamente per proporre la propria musica e ciò avverrà con esibizioni diffuse in tutto il centro storico”.

Si inizia alle 18 in corso Vittorio Emanuele con il trio afro-siciliano dei Sabbinidica. In contemporanea il laboratorio di batteria Drum Company in corso Umberto a cura delle Officine sonore. Nell’atrio di Palazzo del Carmine alle 19,30 la Corale Don Milani apre le porte delle sue prove per condividere con i cittadini lo spirito della festa. Alle 20,00 in piazza Garibaldi il duo composto da Giovanna Caruana (voce) e Mario Ferrara (chitarra). Risuoneranno in corso Umberto I i brani più noti di Luigi Einaudi con la pianista Alice Arena mentre alle 20,00 in corso Vittorio si esibirà il trio acustico Musicandrè che già nel nome richiama la riproposizione delle canzoni di Fabrizio De André. Ci sarà spazio per il gospel in piazza Mercato con i Seed of Faith Gospel Choir alle 21. In piazza Garibaldi alle 21 Cuda Music con Luigi Matteo Cuda. Alle 21,30 nel cortile della biblioteca Scarabelli Tango in progress, tango accompagnato da chitarra e voce. Alle 22 in corso Umberto gli Ego con l’Italian vintage rock anni ’90 da Vasco a Grignani. Dalle 22 alle 23,30 tre esibizioni alla Strata ‘a foglia per concludere la 25ma Festa della Musica. Partirà Fabio Riggi in concerto; a seguire Gattini di Salem, Sergio Zafarana e una jam session a concludere. Aderisce alla Festa della Musica l’Istituto superiore di studi musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta con un concerto già programmato nell’ambito dell’Incontro internazionale del sassofono contemporaneo. A Palazzo Moncada alle ore 19 si esibirà il Next (NapoliEmpoliXTorino) Saxophone quartet, formato da Federico Alba, Vincenzo Spoto, Salvatore Miceli, Salvatore Castellano. Il concerto sarà preceduto alle 18 dalla conferenza a cui parteciperà il compositore Simone Modio in questi giorni presente a Caltanissetta.

Durante la giornata ci saranno esibizioni, balli, truccabimbi e uno spettacolo di bolle di sapone gentilmente offerti da Giorgia D’Angelo e Luca Piaz di “Al Varietà” e da Letizia della “Giostra delle Meraviglie”.

Commenta su Facebook