Il 10 febbraio al via il secondo seminario di studi classici in onore di Francesca Fiandaca

149

Giorno 10 prenderà avvio il secondo seminario in onore di Francesca Fiandaca Riggi. Nei giorni 10 e 11 febbraio il Liceo “R. Settimo”, in occasione del compleanno dell’amata professoressa Francesca Fiandaca Riggi, organizza un seminario di studi classici intitolato “I colori: toni, sfumature poetiche e linguistiche nell’antichità”. Ricordare Francesca per chi l’ha conosciuta come docente quando era tra i banchi di scuola, come collega o come amica è un bisogno, perché Francesca è stata una persona rara, generosa e profonda, sempre pronta a condividere i propri interessi e le proprie conoscenze, con uno stile pacato che non lasciava mai spazio alla supponenza.

Ricordare Francesca significa anche tornare al mondo classico che lei ha sempre amato per leggere il presente in una chiave nuova.

Se i nostri giorni sono segnati dalla speranza che la scienza risolva le difficoltà del nostro quotidiano, non possiamo dimenticare di essere uomini ed ignorare il mondo antico che ce lo ha sempre ricordato in una maniera assai speciale.

Tornare all’antico per rileggere il presente: è questo l’obiettivo del seminario annuale, che vede una preziosa collaborazione della scuola con le università di Palermo, Catania ed Enna, atenei dai quali provengono i docenti relatori, esempio di una vocazione comune che ha certamente il nostro territorio: tornare alle nostre radici di pensiero per una riflessione che deve divenire corale.

I lavori saranno introdotti dalla Dirigente Reggente Loredana Schillaci, dall’Assessora alla Cultura del Comune di Caltanissetta Marcella Natale e dalla Presidente del Rotary Club Marcella Milia, con la quale la scuola ha una fattiva collaborazione.

Le relazioni quest’anno saranno tenute giorno 10 da Pietro Colletta (Kore di Enna) che ci intratterrà su “Colori della natura e colori dell’anima nella poesia latina”, da Franco Giorgianni (UNIPA) che ci parlerà di “Oinops, colore del vino. Storia di un epiteto”. Giorno 11 sarà la volta di Luisa Brucale (UNIPA) con “I colori nelle lingue del mondo: uno sguardo tipologico” e di Paolo Cipolla (UNICT) con “I colori della lirica pindarica”.

Iscriversi è molto semplice: basta compilare un modulo per consentire l’invio del link per la videoconferenza (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeJK6BcjChpMlNIQjtHGFzyO0QasSCoRLywZ7a5mt5hbyUHWg/viewform).

Si sono già iscritti moltissimi docenti da tutto il territorio nazionale, da Domodossola a Lampedusa, ma hanno mostrato interesse anche studenti universitari e semplici appassionati, a dimostrare che l’amore per la cultura classica è sempre vivo e attuale e non soltanto nel nostro territorio, in quanto davvero il seminario ha raggiunto scuole anche molto distanti geograficamente, con vocazione diversa, tecnica o scientifica, ad esprimere il bisogno di continuare a parlare di ciò che sembra essere lontano nel tempo ma è realmente vicino nel sentire di ciascuno.

Commenta su Facebook