Ignazio La Russa a Caltanissetta invita gli elettori della Lega a sostenere Giarratana: “Sarà la vittoria di tutto il centrodestra”

435

Il vice presidente del Senato Ignazio La Russa questa mattina a Caltanissetta per sostenere la candidatura a sindaco di Michele Giarratana ha fatto un giro per il centro storico e per lo storico mercato della Strata ‘a Foglia. Nel sostenere l’amico Giarratana ha anche invitato gli elettori della Lega a fare squadra per sostenere il centro destra.

Ignazio La Russa lei ha fatto un giro per il centro storico cosa manca a parere suo a questa città?

“Intanto non manca nulla a Michele Giarratana per fare ciò che ha sempre desiderato fare, cioè il sindaco della sua città che ama profondamente. Lo conosco da quando era ragazzino e so che Michele è un nisseno innamorato di Caltanissetta. Senza questa passione per la propria città e senza la passione per la politica con la “P” maiuscola è inutile fare il sindaco. Farebbe un buco nell’acqua se fosse eletto. Quello che manca alla città è un coordinamento migliore con chi ha i cordoni della spesa, e non a caso oggi sono venuto qui a Caltanissetta con il deputato regionale Galvagno, sono venuto a portare la solidarietà di Fratelli d’Italia a livello nazionale e anche i nostri rapporti con gli amici della Lega a livello nazionale che qui, hanno preso, in questa fase, una strada apparentemente diversa, ma se vincerà Giarratana faranno parte della grande squadra di centro destra.

Eppure sembra una frattura insanabile quella tra Lega e Forza Italia qui in Sicilia. Questa mattina il deputato regionale di Forza Italia Michele Mancuso ha parlato dell’imminente visita in Sicilia, e a Caltanissetta, di Matteo Salvini, dicendo “Non è vero che viene a liberarci dalla mafia ma viene a sostenere i politici del suo partito. 

Matteo farà il suo gioco. Qui ha un candidato, non può non sostenerlo. Però io ho la certezza che, in cuor suo, sa che qui il candidato di centro destra, che può battere il centro sinistra, è Giarratana. Capisco che ognuno deve portare un po’ di acqua al proprio mulino ma sono sicuro che qualunque sia la ragione perché Matteo Salvini è venuto in Sicilia in questi giorni la vittoria di Giarratana, alla lunga, sarà una vittoria di tutto il centro destra. Per questo invito gli amici che normalmente voterebbero Lega a votare Michele Giarratana e, se hanno una scelta da fare, la lista che comprende Fratelli d’Italia che con la Lega ha un buon rapporto.

Quindi lei è certo che ad un eventuale ballottaggio la Lega sarà con Forza Italia?

Non ci sono dubbi. Solo qualche ripicca locale potrebbe impedirlo ma a livello politico è la strada che seguiamo ovunque. In altre realtà dove la Lega è separata da noi, se la Lega va poi al ballottaggio Fratelli d’Italia è sicuramente con la Lega. Quindi ho l’assoluta certezza che sarà così. Anche se noi pensiamo che non ci sarà ballottaggio. Pensiamo che Michele possa raggiungere il 40 per cento ed essere eletto al primo turno. Michele Giarratana getterà fino all’ultima stilla di sangue e di sudore per fare ricrescere questa città. Credo che sia arrivato il momento, anche senza zolfo, di fare tornare questa città protagonista e centrale nella politica regionale.

 

Commenta su Facebook