I ragazzi dell'Associazione Italiana Persone Down, in visita alla Caserma della Guardia di Finanza.

1244

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa dell’AIPD di Caltanissetta, con cui viene resa nota la visita dei ragazzi associati, alla Caserma della Guardia di Finanza.
 
Martedì pomeriggio i ragazzi e i bambini dell’Associazione Italiana Persone Down di Caltanissetta, su invito del comandante provinciale colonnello Pierluigi Sozzo, sono andati a visitare la caserma del locale Comando Provinciale della Guardia di Finanza.
GDF2Accolti con grande calore dal capitano Rapisarda, i ragazzi, accompagnati dal presidente Daniele d’Aquila, dalla coordinatrice psicologa d.ssa Ilenia di Mauro,  da Dario Miraglia (operatore), Carolina Virone (tirocinante), Annalisa Lombardo e Antonella Ciotta (volontarie), insieme ai bambini accompagnati dai loro genitori, sono stati fatti accomodare nella sala riunioni dove il colonnello, il capitano e altri militari hanno proiettato 2 filmati da loro prodotti.
Il primo durante l’ultimo anno, riguardante i progetti che il comando porta avanti insieme al mondo dei diversamente abili, il secondo sull’azione di contrasto ai falsi invalidi.
Dopo questa prima parte, tutti insieme hanno raggiunto il cortile interno della caserma dove, sempre grazie alla disponibilità del colonnello Sozzo, era presente una squadra cinofila del reparto di Agrigento, fatta venire nel nostro capoluogo appositamente per quest’occasione. Naturalmente la dimostrazione fatta dalla squadra ha entusiasmato grandi e piccini per la bravura sia di Urlo, un bellissimo pastore tedesco, che del suo addestratore, nonché compagno di squadra Salvatore Visco. Questa è stata l’occasione per poter scattare diverse foto insieme ai militari e ai ragazziauto GdF
Infine il colonnello ha messo a disposizione 2 pattuglie per far fare ai bambini e ai ragazzi qualche giro all’interno del cortile; l’entusiasmo per quest’ultima dimostrazione è stato tale che a conclusione nessuno voleva più scendere dagli automezzi.
“Il percorso intrapreso da questo comando nei confronti del mondo dei diversamente abili è una strada dalla quale ormai difficilmente ci allontaneremo”, queste le parole del col. Sozzo a conclusione della giornata, “metteremo in campo altre iniziative affinché la cultura nel nostro territorio sull’integrazione e sulla diversità possa migliorare notevolmente”.
“Siamo molto grati al col Sozzo, al cap. Rapisarda ed a tutti i componenti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza che hanno permesso oggi ai nostri ragazzi di trascorrere un bel pomeriggio all’insegna di una maggiore consapevolezza del lavoro svolto dalle nostre forze dell’ordine oltre a divertirsi veramente tanto”, queste le parole che all’unisono tutti i genitori presenti hanno voluto trasmettere a tutto il personale della caserma.
Il presidente e la dottoressa Di Mauro, ringraziando ancora il Col. Sozzo per quanto fatto negli ultimi giorni per l’AIPD, auspicano una proficua futura collaborazione con tutto il comando, considerate le premesse che stanno vivendo.
 

Commenta su Facebook